La 1^ edizione dell’ISWEEK è stata un successo: l’evento dedicato ai software italiani

Smart Marketing è felice di essere stato media partner dell'ISWEEK (l'evento interamente dedicato ai software italiani in live streaming su AIPLAY - 24 al 26 maggio 2023) e di aver contribuito al successo dell'iniziativa.

0
456
Max Brigida-Founder Software Italiani

Si è conclusa con grande successo la prima edizione dell’ISWEEK, l’evento mai realizzato nel nostro Paese dedicato ai Software e alle tecnologie Made in Italy, svolto lo scorso mese di Maggio dal 24 al 26, in live streaming sulla piattaforma AIPLAY. Sono stati tre giorni all’insegna dell’Italianità con 48 interventi che hanno visto come attori principali i più rilevanti esponenti della Tecnologia Made in Italy, alternarsi sul palco virtuale, mettendo in luce il talento e la creatività italiana anche in quello Tech.

IL PROGETTO

L’idea, nata dall’iniziativa di Software Italiani – progetto ideato da Max Brigida esperto in creazione di Software e sviluppo internazionale – ha come obiettivo la creazione di un movimento, un ecosistema del Made in Italy Tecnologico, che permetta alle aziende del nostro paese di trasformare l’Italia nella Silicon Valley d’Europa e aumentare il tasso di adozione di software dal cuore pulsante italiano.

GLI SPEAKER

Davvero tanti gli Speaker Ispirazionali, i CEO e Founders coinvolti dal progetto, come ad esempio: il Presidente di Assosoftware PierFrancesco Angeleri , Daniele Ratti, CEO di Fatture in Cloud, Chiara Russo, CEO di Codemotion, Nicola Marino, TedX Speaker, Forbes 100 under 30, Mariarita Costanza Co-Founder di Macnil GTAlarm, Cristina Angelillo, Presidente di Innovup nonché CEO di Marshmallow Games, Antonio Perfido, autore del libro Conversational Designer edito da Franco Angeli, Paolo Privitera, Serial Entrepreneur con 4 Exit e 6 aziende create, Giulia D’amato Co-Founder di Startup Geeks, Paolo Susani Resp. Vendite Zucchetti, Achille Magni di Team System e Francesca Condorelli, premio nazionale dell’innovazione 2022, chiudendo questa gran carrellata con Pegah Moshir Pour e Andrea Genovese.

I workshop e i CEO dei Software l’hanno fatta da padrone. Infatti, sul palco virtuale si sono alternati ben 32 Software di vari settori: dall’ AI, CRM, All-in-one Platform, Gestionali, Sales, Marketing, ERP, Cybersecurity, HR, Pec, Social Selling, API, Web analytics, spedizioni e EdTech, e tutto rigorosamente frutto dell’ingegno e delle competenze tricolore.

LA RISPOSTA DEL PUBBLICO

Sono stati 915 gli utenti che hanno seguito questo straordinario evento, totalizzando quasi 4.000 ore di visualizzazione con una media quasi di 5 ore per partecipante. L’audience è stata rappresentata da un 74,4% da C-Levels che hanno accolto in modo molto positivo l’iniziativa, insieme ad esperti di Tech & Innovation (23,6%) e di Sales & Marketing (21,6%). Piú di 200, invece, le aziende coinvolte: 84% PMI e 16% Enterprise.

“Dopo il grande successo stiamo già preparando la 2ª edizione di ISWEEK che si farà sempre a maggio 2024 con tantissime novità ed anche la possibilità di vedere un evento su più giorni con l’aggiunta di incontri fisici”, Max Brigida-Founder Software Italiani

L’ECOSISTEMA E LE OPPORTUNITA’

In Italia oggi ci sono più di 4.000 software, che possono facilmente svolgere tutte le attività presenti nelle aziende e rimpiazzare i software stranieri, L’ISWEEK è solo parte del progetto che vuole esaltare il valore del Made Italy tecnologico, infatti Max Brigida è impegnato nello sviluppo di attività collaterali, tra cui l’Osservatorio dei Software Italiani, contenitore nel quale aziende e imprenditori potranno ricercare i software Italiani più adatti alle proprie attività grazie a schede tecniche, con le informazioni utili ad una scelta ragionata del software su da adottare. Il vulcanico Max Brigida è anche autore del #1 Podcast per i software e la tecnologia italiana (La Tecnologia Made in Italy) disponibile su tutte le piattaforme Podcast e su Youtube. Queste attività si rendono necessarie se si pensa che solo il 18% dei software usati dalle aziende italiane sono software creati in Italia, e che il 79% delle aziende italiane non conosce neanche un nome di un software Italiano. L’investimento in media per un software è di 1.440€/anno, quindi se calcolato su 3 milioni di PMI che usano all’ 82% Software Stranieri sono 4.3 miliardi che diamo all’estero ogni anno, anche solo la metà aumenterebbe il PIL italiano rappresentato dalla tecnologia in questo momento al 3.8%.

“Vogliamo creare un ecosistema Made in Italy Tecnologico, nel quale le aziende italiane prima di usare qualsiasi software estero possano cercare una soluzione nostrana. Creare sistema fra gli operatori di filiera e tenuto conto del nostro talento e creatività, trasformare l’Italia nella Silicon Valley Europea. Ne siamo capaci: basta pensare al rinascimento e alla rivoluzione industriale che ha portato l’Italia ad essere una referenza mondiale, in più settori anche altamente tecnologici”, Max Brigida-Founder Software Italiani

Smart Marketing è felice di essere stato media partner dell’ISWEEK (l’evento interamente dedicato ai software italiani in live streaming su AIPLAY – 24 al 26 maggio 2023) e di aver contribuito al successo dell’iniziativa.

Hai letto fino qui? Allora questi contenuti devono essere davvero interessanti!

Iscriviti per restare in contatto con Smart Marketing. Senza perderti nulla!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.