Nadia Toffa tra le 10 persone più ricercate al mondo nel 2017 su Google.
Prima ancora, ad esempio, della First Lady americana Melania Trump.

Ecco la classifica dei primi 10:

1) Matt Lauer
2) Meghan Markle
3) Nadia Toffa
4) Harvey Weinstein
5) Kevin Spacey
6) Gal Gadot
7) Melania Trump
8) Floyd Mayweather
9) Michael Flynn
10) Philippe Coutinho

L’interesse crescente, la vicinanza e l’affetto verso la giornalista e nota conduttrice della trasmissione televisiva Le Iene, dimostrato soprattutto dal mondo del web e dei social all’indomani del recente malessere fisico che ha interessato proprio la Toffa (malessere che comunque ora dovrebbe aver messo fortunatamente alle spalle), sono con molta probabilità le ragioni che hanno portato in cima il suo nome nelle ricerche su Google a livello mondiale.

Per essere più precisi, questa classifica fornita da Google è rilevata come segue: “sui termini di ricerca per cui è stato rilevato un alto picco di traffico nel 2017 rispetto al 2016″.

Quindi, proprio l’improvviso malessere della Toffa e la conseguente voglia di conoscere e ricercare su Google continui aggiornamenti rispetto al suo quadro clinico da parte delle persone, hanno determinato questo risultato.

Rimane comunque una bel risultato per Nadia Toffa, perché figlio del grande affetto riversato su di lei da centinaia di migliaia di persone. Risultato, tra l’altro, reso ancor più bello dal fatto che le sue condizioni di salute appaiono in netto miglioramento.
E questo ci piace.

image_pdfimage_print

SHARE
Previous articleL’Inter FC e la strategia di marketing sui social network
Next articleLo Specchietto Retrovisore: le opportunità sui mercati
Laureato in Informazione e Sistemi Editoriali presso l’Università degli Studi di Bari presso la quale ha conseguito anche il Master di I livello in Comunicazione Sociale e Sanitaria. Cura le relazioni con i media, con gli operatori dell’informazione e con i clienti per diverse realtà produttive ed ha ideato ed organizzato eventi culturali seguendone la promozione. Ha esperienza nel campo della formazione come docente, nell’area della comunicazione e del marketing, e come coordinatore. Oggi è editore e responsabile di redazione del Mensile “Smart Marketing”.

LEAVE A REPLY

Login with:
Powered by Sociable!