Una poltrona per due: 5 curiosità!

0
1518

È il film per eccellenza della vigilia di Natale: “Una poltrona per due”.  

“Trading Places”, questo il nome originale della commedia, è un film del 1983 di John Landis, che ha come protagonisti Dan Aykroyd, Jamie Lee Curtis e, ovviamente, Eddie Murphy.


Per quei pochi che non la conoscessero, vediamo in breve la trama di “Una poltrona per due”.
Louis Winthorpe III (Dan Aykroyd) e Billie Ray Valentine (Eddie Murphy) sono due personaggi agli antipodi: il primo ricco, bianco e facoltoso mentre, il secondo, povero, nero e vagabondo. I fratelli Duke, proprietari della società in cui lavora Louis Winthorpe III, si accordano per fare in modo che i due protagonisti scambino la loro condizione sociale per dimostrare la fondatezza di una teoria tanto cara ad uno dei fratelli Duke, Mortimer per la precisione. Da questo momento, prendono vita tutta una serie di eventi estremamente comici. Ma, appunto, probabilmente li conoscerete già.

Passiamo ora alle 5 curiosità di “Una poltrona per due”.

 #1
Billie Ray Valentine doveva essere interpretato da John Belushi. A causa della sua morte venne interpretato da Eddie Murphy.

#2
Il numero di prigione dato a Louis (Dan Aykroyd) è il 7474505B, come quello dato a Jake (John Belushi) in The Blues Brothers.

#3
I due fratelli Duke sono presenti come barboni nella commedia Il principe cerca moglie (di John Landis, 1988).

#4
La rivista Premiere nel 2006 l’ha inserita nella classifica delle 50 migliori commedie di tutti i tempi.

#5
Dopo l’11 settembre del 2001, per solidarizzare con quanto successo, alcune emittenti televisive decisero di tagliare la frase “Qui o uccidi o sei ucciso”, in riferimento alla borsa, pronunciata da Witnhorpe/Aykroyd a Valentine sotto una delle due Torri Gemelle» del World Trade Center di New York.

image_pdfimage_print

LEAVE A REPLY

Login with:
Powered by Sociable!