Tutto è Comunicazione – L’editoriale di Raffaello Castellano

0
1543
l'immagine di una donna con megafono e due uomini che si tappano le orecchie
Foto di Sasin Tipchai da Pixabay.

Raffaello Castellano direttore responsabile Smart MarketingEccoci arrivati al mese di giugno, che da un paio di anni è diventato un altro numero a tematica fissa del nostro magazine. Come sapete, l’argomento che per noi di Smart Marketing apre l’estate è la comunicazione, intesa in tutte le sue possibili declinazioni.

Forse è questa la tematica fissa più “verticale” del nostro periodico, perché la comunicazione è alla base del marketing, dei social media e di tutti i processi che implicano la collaborazione fra esseri umani. Ma la comunicazione è anche una delle tematiche più “orizzontali” del nostro magazine, la possiamo declinare i tutti contesti possibili, da casa, al lavoro, con i colleghi o con il coniuge, con i figli o i genitori. Infine la comunicazione è anche una tematica “trasversale”, a noi piace parlarne attraverso i film, i libri, le esperienze, gli spot, gli eventi e tutti quei contesti “non convenzionali” che tanto apprezzate sulle nostre pagine.

È per questo che possiamo affermare, senza ombra di smentita, che “Tutto è Comunicazione”, la vita di noi esseri umani è scandita da processi e interazioni comunicative. Come scrisse Paul Watzlawick nel suo fondamentale “Pragmatica della comunicazione umana” del 1967, per noi esseri umani è impossibile non comunicare, tutta la nostra vita è scandita da processi ed interazioni comunicativi, ed anche quando crediamo di NON comunicare, in realtà stiamo “comunicando” solo questa intenzione.

Scopri il nuovo numero: “Tutto è Comunicazione”

Non esistono fatti, ma solo interpretazioni. La nostra vita, la società e il nostro mondo è permeato dalla comunicazione. Conoscerla ci aiuta a comprenderla e ad essere più consapevoli.

Varrebbe la pena che tutti studiassimo ed approfondissimo tutti gli assiomi della comunicazione fin dalle più tenera età; all’asilo, con il gioco e le attività ludiche, apprendiamo i rudimenti e le regole del linguaggio, poi della scrittura, etc., allora perché non cominciare già da quell’età a comprendere i processi comunicativi?

Perché impariamo a nominare e dire una cosa, ma non a trasmettere il messaggio nella maniera più efficace?

Perché ci soffermiamo sul cosa e sul perché e tralasciamo il come?

È un mistero che non sappiamo svelare, ma i cui effetti nefasti possiamo vedere all’opera tutti i giorni, in televisione, nel dibattito pubblico, in quello politico, in quello economico e nel vivere sociale, che spesso vengono mortificati dalla nostra incapacità di comunicare.

È anche per sopperire a questo vuoto didattico che noi di Smart Marketing abbiamo deciso di proporre una volta all’anno, a giugno, questo numero monotematico sulla comunicazione; lo abbiamo immaginato come una sorta di prontuario, un vademecum per imparare l’importanza della comunicazione, anzi di una giusta comunicazione.

Perché, per parafrasare Emily Dickinson, potremmo dire:

Che la comunicazione è tutto, è tutto ciò che sappiamo della comunicazione

Buone comunicazioni e buona estate a tutti.

 

 

Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti. Rispondiamo sempre.

SmakNews_Smart_Marketing_logo_SResta aggiornato sulle nostre pubblicazioni e sulle ultime novità dal mondo del marketing e della comunicazione.

Hai letto fino qui? Allora questi contenuti devono essere davvero interessanti!

Iscriviti per restare in contatto con Smart Marketing. Senza perderti nulla!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.