Tutto pronto per la XV edizione del Festival del Fundraising, l’evento più importante per il mondo del nonprofit e fundraising.

Smart Marketing è felice di essere media partner della XV edizione del Festival del Fundraising, il più importante momento di confronto e formazione per il mondo del nonprofit e fundraising. La più grande community italiana del nonprofit si ritrova a Riccione il 6.7.8 giugno.

0
274
Tutto pronto per la XV edizione del Festival del Fundraising, l'evento più importante per il mondo del nonprofit e fundraising.

Quindici anni di Festival del Fundraising, oltre 7.000 presenze, 600 speaker, 300 volontari, più di 700 sessioni formative sempre rivoluzionarie e d’ispirazione. Una community viva, che si espande ogni anno, che ha voglia di incontrarsi e confrontarsi ed essere pronta alle sfide e alle incertezze che il tempo di oggi ci pone.

Il Festival è diventata la più grande conference italiana dedicata al nonprofit e il prossimo appuntamento sarà, per il secondo anno consecutivo, a Riccione il 6-7-8 giugno 2022.

Gli oltre mille partecipanti ogni anno, da tutta Italia e non solo, previsti al Festival del Fundraising si incontreranno nel cuore di Riccione presso il Centro Congressi – il Palariccione – con tante soluzioni post-congress tra spiaggia, benessere, shopping, divertimento e vita notturna. La XV edizione sarà da vivere esclusivamente in presenza, per ritornare tutti a guardarsi negli occhi e a trascorrere tre giorni a tema fundraising nel Palazzo dei Congressi di Riccione.

IL TEMA DEL FESTIVAL

Saranno tre giorni in cui ‘Avrò Cura di Te’ – il tema del Festival – inviterà i partecipanti a gettare il cuore oltre l’ostacolo, a guardare meno i numeri e a mettere al centro dei propri pensieri la ‘persona’ che c’è dietro ogni donatore e quanto il dono fa stare bene ciascuno di loro.

La prossima edizione, come tutte le altre, sarà un pezzo unico curata più che mai nei particolari con contenuti e modalità sempre originali, sperimentali e sorprendenti.

Un vasto programma dove ogni partecipante avrà là possibilità di ascoltare oltre 60 speaker di caratura internazionale e scegliere tra oltre 60 sessioni formative, tra cui 4 plenarie generative di idee e i classici workshop da 45 minuti con soluzioni realistiche e subito applicabili.

Tra le novità dell’edizione 2022 avremo le Big Room, sessioni inedite, pezzi davvero unici pensati con cura da fundraiser per altri fundraiser, che offriranno alla platea presente la loro reale esperienza sul campo, spunti di riflessione e punti di vista motivanti.

Saranno momenti di condivisione e confronto dove ciascun partecipante potrà interagire grazie all’ampio spazio dedicato alle domande.

FOCUS SULLE PICCOLE NONPROFIT

Non mancherà un focus sulle piccole nonprofit con un forum a loro dedicato per fornire soluzioni che coniugano economicità e semplicità per poi volgere lo sguardo sul profit incontrando le Imprese in una serie di speech incentrati sul loro sostegno al terzo settore.

Il contributo del profit al Festival non si esaurisce perché i partecipanti potranno sempre sbirciare in casa delle aziende con il format “impara dal profit” e portarsi a casa le idee di successo provenienti da altri settori da adattare alla propria organizzazione.

Essere presenti al Festival è interazione, condivisione e confronto con amici e colleghi del nonprofit, legami e contatti da portarsi a casa e che saranno di supporto sempre nel lavoro quotidiano.

Ai partecipanti della XV edizione attende un Festival del Fundraising dinamico e intenso, che si adatta al cambiamento e vuole fornire alle organizzazioni gli strumenti per migliorare la qualità del proprio lavoro per porsi obiettivi nuovi e sfidanti.

GLI OSPITI INTERNAZIONALI

Sul palco del Palariccione interverrà Jordan Evans, direttamente dalla NASA, l’uomo che ha guidato il progetto del Mars Curiosity Rover, la missione di esplorazione del pianeta Marte con le attività del mitico Rover chiamato Curiosity. Evans ci farà entrare dietro le quinte del suo lavoro: un modo fantastico per capire come lavorare e guidare un team di persone in condizioni «spaziali».

Roger Craver, pioniere del direct marketing, ha contribuito al lancio di alcune delle più grandi nonprofit come Greenpeace, Campagna internazionale per il Tibet, WWF, Habitat for Humanity, Amnesty International e tanti altre. Ci parlerà di come tenersi stretti i donatori affinché non smettano di donare.

Nella raccolta fondi occorre sempre sapere chi sono le persone che donano e soprattutto la motivazione che le spinge a donare. Questo sarà il tema affrontato da Adrian Sargeant, direttore dell’Institute for Sustainable Philanthropy (Plymouth UK) e grande esperto di psicologia del dono.

Da Seattle sbarcherà a Riccione Bill Toliver, marketing & motivational speaker. Da trent’anni Toliver aiuta i fundraiser ad allargare gli orizzonti e trovare la spinta giusta per diventare leader. Una sessione per capire che il cambiamento nelle organizzazioni deve partire dal basso.

Lontani ma vicini, collegati da Hong Kong, Cindy Lee e Garrick Liu di Greenpeace Asia sono al Festival del Fundraising per la prima volta. Lei, digital fundraiser di Greenpeace Hong Kong, e lui, digital marketer, ci spiegheranno come creare e gestire un blog perfetto, accompagnato da un eccellente storytelling.

Infine, da Medici Senza Frontiere Spagna, Tony Matas e Nick Scott riveleranno i superpoteri del chatbot per costruire una strategia di fundraising flessibile e capace di adattarsi alle diverse necessità delle organizzazioni.

ALTRE TESTIMONIANZE DI RILIEVO

Nives Meroi, l’alpinista italiana che è riuscita nell’impresa titanica di scalare tutti i 14 Ottomila del mondo, porterà la sua incredibile testimonianza con la sua storia fatta di grande passione e tenacia, mantenute sempre vive anche davanti ad ostacoli che sembravano insormontabili.

L’alpinista accoglierà la platea del Festival con il racconto delle sue imprese e della sua vita fatta di grandi successi ma anche di grandi paure, di scelte da compiere e rinunce necessarie, di scalate verso la vita più che verso la fama, di amore e cura come strumenti per raggiungere ancora una volta la vetta più alta.

E in plenaria finale l’onore di avere sul palco l’ospite che molti vorrebbero incontrare e ascoltare, il giornalista e scrittore Mario Calabresi.

Calabresi in poco tempo ha costellato di successi la sua carriera facendo proprio della curiosità il suo punto di forza. Crede nell’importanza di raccontare la storia che hanno le persone e ama farlo senza fermarsi alla carta stampata: è affascinato da ogni nuova forma di racconto e di giornalismo, dai podcast alle serie tv alle newsletter fino agli eventi dal vivo.

COME PARTECIPARE

Le iscrizioni sono già aperte ed è possibile riservare il proprio posto andando sul portale www.festivaldelfundraising.it

Per quest’anno è previsto un Ticket che permette la partecipazione all’evento esclusivamente in presenza con la possibilità di ricevere le slide e le registrazioni delle sessioni.

Per informazioni e iscrizioni:

Sito web: www.festivaldelfundraising.it
Scegli tra una telefonata o un messaggio Whatsapp: 351 8400081
email: festival@fundraising.it

Smart Marketing è felice di essere media partner della XV edizione del Festival del Fundraising, il più importante momento di confronto e formazione per il mondo del nonprofit e fundraising. La più grande community italiana del nonprofit si ritrova a Riccione il 6.7.8 giugno.
Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti. Rispondiamo sempre.

SmakNews_Smart_Marketing_logo_SResta aggiornato sulle nostre pubblicazioni e sulle ultime novità dal mondo del marketing e della comunicazione.

Qui, se vuoi, puoi consultare la nostra Privacy Policy

image_pdfimage_print

LEAVE A REPLY

Login with:
Powered by Sociable!