Il ritorno dei dumb phone fra nostalgia e bisogno di disconnessione

0
634
Nell'immagine il particolare di una tastiera di un dumb phone - Smart Marketing
Image by Racool_studio on Freepik.

Questa è una di quelle notizie più curiose che riguarda il mercato dei telefoni cellulari.

HMD Global, il produttore di Nokia, ha registrato, nel 2022, un aumento delle vendite di telefoni con funzionalità di base per chiamate e messaggi, i cosiddetti dumb phone. Decine di migliaia di pezzi vengono venduti ogni mese negli Stati Uniti. Secondo Lars Silberbauer, Chief Marketing Officer di Nokia Phones e HMD Global, il mercato dei flip phone è in crescita del 5% e la quota di mercato di Nokia in questo settore è raddoppiata nell’ultimo anno.

Cosa può significare questo ritorno dei dumb phone (letteralmente telefoni stupidi) in un’epoca dominata dagli smartphone?

Tante cose!
Innanzitutto c’è una crescente voglia di disconnessione.

Questi dispositivi offrono un’esperienza d’uso più semplice e meno coinvolgente rispetto agli smartphone. Le funzioni telefoniche essenziali, come chiamate e messaggi, sono prioritarie, eliminando le distrazioni delle piattaforme di social media che monopolizzano gran parte del tempo degli adolescenti. Secondo una recente indagine condotta su Real Research, un’applicazione di sondaggi online, oltre il 50% degli adolescenti trascorre in media più di 7 ore al giorno sui social media. I dumb phone potrebbero aiutare a limitare questa dipendenza.

Nell'immagine il curioso Rotary Cellphone ideato dalla designer Justine Haupt - Smart Marketing
Il Rotary Cellphone ideato dalla designer Justine Haupt.
In secondo luogo c’è la nostalgia anni ‘90

Rilanciata da serie TV di grande successo, dalla moda, dal design e dall’arte, stiamo assistendo ad un revival degli anni ‘90.
I Millennials, una volta la generazione più giovane, sono cresciuti e stanno lasciandosi andare alla nostalgia, mentre la Generazione Z, cresciuta davanti agli schermi, sembra essere affascinata da un passato che non ha avuto l’opportunità di vivere. Oltre ai dumb phone, infatti, stiamo assistendo al ritorno di videogiochi con grafica retrò e gameplay semplice che stanno riconquistando un seguito di appassionati. Lars Silberbauer ritiene che questa nostalgia del passato rifletta un desiderio di ritornare a un’epoca più semplice e spensierata.

Ma quali sono le differenze fra dumb phone e smartphone?

Mentre gli smartphone offrono una vasta gamma di funzionalità avanzate, i dumb phone sono progettati per essere semplici “telefoni di base”, con funzioni e capacità limitate. Tuttavia, ci sono diverse varianti di dumb phone disponibili sul mercato. Alcuni di essi offrono la copertura di rete 4G, fotocamere potenziate e colori aggiornati. Ad esempio, Nokia offre versioni di questi telefoni con il sistema operativo KaiOS, che consente l’utilizzo di una versione leggera di WhatsApp.

Scopri il nuovo numero: “Tutto è Comunicazione”

Maneggiare con cura: la comunicazione, ed i suoi strumenti, sono una cosa seria.

Tuttavia, questo non significa che gli smartphone stanno scomparendo. HMD Global continua a vendere smartphone e ha recentemente introdotto una novità interessante: telefoni riparabili. L’obiettivo è ridurre la quantità di e-waste generato dai telefoni gettati via ogni anno. Gli smartphone attualmente contribuiscono a 35 milioni di tonnellate di rifiuti e 261 milioni di tonnellate di emissioni di CO2 in Europa.

La maggior semplicità e robustezza dei dumb phone ne protrae anche la vita media, contribuendo ad un minor impatto ambientale.

Nell'immagine alcuni oggetti iconici degli anni '90 - Smart Marketing
Image by Freepik.

Il ritorno dei dumb phone quindi ha molteplici spiegazioni: semplicità di utilizzo, bisogno di disconnessione, nostalgia degli anni ‘90 e forse una maggior consapevolezza ambientale.

Qualsiasi sia la risposta, sarebbe interessante sperimentare l’utilizzo di un dumb phone durante le prossime vacanze estive, chissà quante cose in più riusciremmo a fare senza perdere quelle circa 5 ore al giorno che ciascuno di noi, a prescindere dall’età, passa in media utilizzando gli smartphone.

E voi, ci farete un pensierino quest’estate e comprerete un dumb phone per cominciare una digital detox e sperimentare un nuovo work life balance?

Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti. Rispondiamo sempre.

SmakNews_Smart_Marketing_logo_SResta aggiornato sulle nostre pubblicazioni e sulle ultime novità dal mondo del marketing e della comunicazione.

Hai letto fino qui? Allora questi contenuti devono essere davvero interessanti!

Iscriviti per restare in contatto con Smart Marketing. Senza perderti nulla!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.