Turista per Covid – L’editoriale di Ivan Zorico

0
1176
Turista per Covid - L'editoriale di Ivan Zorico

ivan-zorico-01-minStrana estate questa.

Sembra passato un secolo ma, come ricorderete, a maggio dibattevamo sull’opportunità di mettere il plexiglas in spiaggia o tra i tavoli dei ristoranti per rispettare il distanziamento sociale. Per fortuna niente di tutto ciò è avvenuto e, con le dovute cautele e precauzioni, abbiamo comunque avuto la possibilità di vivere un’estate tutto sommato serena.

Certo quella del 2020 non è un’estate come le altre (e per tutta una serie di ragioni anche molto serie), ma non significa per forza che debba essere meno bella. Certo tutti avevamo tanti progetti e cose da voler fare, ma abbiamo avuto anche tempo e modo per rivederli e per trovare nuove soluzioni. Come sempre, stare lì a pensare a quello che avrebbe potuto essere non porta a nulla, più conveniente è invece applicarci per cogliere il meglio che abbiamo a disposizione. Ed è personalmente quello che ho fatto.

Io non vivo né nel mio passato, né nel mio futuro. Possiedo soltanto il presente, ed è il presente che mi interessa. Paulo Coelho

Non so voi, ma dopo quei mesi chiusi in casa, avevo bisogno di aria aperta, di sport aerobico, di spazio e di luce. Tutte cose per le quali non servono capitali da investire. L’estate, soprattutto nella nostra Italia, ce le mette puntualmente e gratuitamente a disposizione.
Dite la verità: ce ne siamo mai davvero accorti?

Ho assaporato il piacere dell’essenza, della gratitudine per un tramonto sul mare, dell’emozione per familiari e amici rivisti dopo tanto tempo.
Dite la verità: avete provato le medesime sensazioni anche nelle scorse estati?

Scopri il nuovo numero: Turista per Covid

Com’è cambiato il turismo al tempo del Covid? E soprattutto, come sono cambiate le abitudini dei turisti?

Ho corso all’alba, ho camminato (P.S. se passate dalla Puglia vi consiglio questo percorso: Cammino del Salento), ho ascoltato il respiro, ho riso di cuore e con il cuore.
Dite la verità: avete mai vissuto queste esperienze?

Sentiero del Cammino del Salento

Dico la verità: no, no e ancora no. O meglio, mai con l’intensità di questa estate.

Avevo progetti diversi per questa estate; nei programmi questa era l’estate delle isole greche. Dico ancora la verità, non mi dispiace neanche un po’ non esserci andato. Se è vero che un turista viaggia per scoprire cose nuove, posso essere più che soddisfatto: ne ho scoperte di bellissime.

Buona lettura,

Ivan Zorico

Ti è piaciuto? Hai qualche considerazione in merito? Fammelo sapere nei commenti. Rispondo sempre.
Se vuoi rimanere in contatto con me questo è il link giusto: www.linkedin.com/in/ivanzorico

SmakNews_Smart_Marketing_logo_SResta aggiornato sulle nostre pubblicazioni e sulle ultime novità dal mondo del marketing e della comunicazione.

Hai letto fino qui? Allora questi contenuti devono essere davvero interessanti!

Iscriviti per restare in contatto con Smart Marketing. Senza perderti nulla!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.