La Copertina d’Artista – Tutto è Comunicazione 2022

0
815
Nell'immagine la Copertina d'Artista "Tutto è Comunicazione" di Giugno 2022 - Smart Marketing
La Copertina d'Artista di questo numero di Giugno 2022 realizzata da POP Invader.

É uno strano cartello quello che vediamo sulla Copertina d’Artista di questo infuocato giugno del nostro magazine.

Alla pensilina di una fermata del pullman, sul pannello laterale leggiamo la scritta: “Non leggete questo cartello!” con tanto di firma del presunto autore, Paul Watzlawick.

Si tratta di una “affermazione paradossale”, una di quelle di cui Watzlawick, grande psicologo e filosofo austriaco naturalizzato statunitense (nonché eminente esponente della statunitense Scuola di Palo Alto, seguace del costruttivismo e tra i fondatori e tra i più importanti esponenti della psicologia sistemica), si serviva per spiegare alcune insidie e paradossi della comunicazione umana.

Nell'immagine la Copertina d'Artista "Tutto è Comunicazione" di Giugno 2022 - Smart Marketing
La Copertina d’Artista di questo numero di Giugno 2022 realizzata da POP Invader.

Forse è questa una delle Copertine d’Artista più “parlanti” di sempre apparse sul nostro magazine, l’artista non ha voluto dare spazio alcuno ai fraintendimenti e/o ambiguità e per rappresentare la sua idea di “Tutto è Comunicazione” si è avvalso di una fotografia con un bel manifesto in primo piano e una scritta bella grande e chiara.

Scopri il nuovo numero: “Tutto è Comunicazione”

In 20 anni è cambiato tutto. Ai media tradizionali si è affiancato internet. Lo smartphone ci ha portati nel futuro. Con le applicazioni si sono creati nuovi modelli di business. I social hanno fatto il resto. Oggi tutto è comunicazione!

Ovviamente non possiamo sapere se questa fermata del pullman con questo manifesto esiste davvero, o se piuttosto si tratta di una semplice elaborazione grafica, certo è che l’artista di questo mese ci consegna non solo una copertina, ma pure una dichiarazione di intenti, un vero e proprio manifesto della sua idea di comunicazione, e per fugare qualsiasi dubbio residuo intitola la sua opera “Watzlawick docet”.

A confezionare questo omaggio a Paul Watzlawick ed alla scuola di comunicazione e psicologia di Palo Alto è lo sfuggente artista POP Invader, che già ha collaborato con il nostro magazine realizzando le Copertine d’Artista dell’Agosto 2019 “Moda in Italy” e dell’Agosto 2020 “Turista per Covid”.

Chissà se a voi sarà mai capitato di leggere lungo le strade o nelle città cartelli, segnali e manifesti con scritte paradossali, con indicazioni che smentivano quello che affermavano. Secondo la “Pragmatica della Comunicazione Umana” di Paul Watzlawick, Janet Helmick Beavin e Don D. Jackson, la comunicazione paradossale si basa sulla teoria del “doppio legame”, si tratta in sintesi di un messaggio che è codificato in modo che:

1) Asserisca qualcosa;

2) Asserisca qualcosa sulla propria asserzione;

3) Queste due asserzioni si escludano a vicenda.

 

Nell'immagine l'avatar dell'artista POP Invader - Smart MarketingPOP Invader è uno pseudonimo, un nickname dietro cui si nasconde un artista di cui non sappiamo sesso, età e provenienza, un artista, ma potrebbe essere anche un collettivo, che fa delle vere e proprie sortite artistiche all’interno del web, sottraendo, rubando alle volte, delle immagini esistenti che poi elabora in maniera creativa e sorprendente.

 

Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti. Rispondiamo sempre.

SmakNews_Smart_Marketing_logo_SResta aggiornato sulle nostre pubblicazioni e sulle ultime novità dal mondo del marketing e della comunicazione.

Hai letto fino qui? Allora questi contenuti devono essere davvero interessanti!

Iscriviti per restare in contatto con Smart Marketing. Senza perderti nulla!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.