Formazione certificata a costo zero (o quasi): consigli utili per sfruttare tutte le risorse in rete.

0
472
Formazione certificata a costo zero (o quasi): consigli utili per sfruttare tutte le risorse in rete.

Restare aggiornati sulle novità del proprio settore lavorativo è importante tanto quanto migliorare ed accrescere le proprie soft skill, ma potrebbe essere anche molto costoso e, se da un lato la soddisfazione di acquisire una nuova competenza non ha prezzo, dall’altro dobbiamo fare i conti con le risorse a disposizione per acquisirla, non solo in termini di denaro ma anche del tempo che possiamo dedicare alla formazione.

Secondo il Rapporto INAPP 2022 – Lavoro e formazione: l’Italia di fronte alle sfide del futuro, nel 2020 il 50,7% degli adulti occupati ha svolto attività formative in autoapprendimento e, quindi, in autofinanziamento.

Sul web è possibile formarsi seguendo numerosi corsi on-line adatti a tutte le tasche, da poche decine di euro a budget più consistenti, arrivando a spendere anche diverse migliaia di euro, molto spesso senza neanche ricevere un’adeguata certificazione che attesti le effettive competenze acquisite.

E se vi dicessimo che ci si può formare senza spendere un patrimonio?

La rete ci mette a disposizione una serie di piattaforme e-learning che permettono di affinare le nostre competenze, o di acquisirne di nuove, senza spendere un euro e persino di ottenere certificazioni riconosciute, in totale autonomia, seguendo i nostri tempi e i nostri ritmi di apprendimento.

Se vi interessano, ad esempio, il marketing digitale e lo sviluppo professionale ad esso legato, non potete non provare gratuitamente la Google Digital Training, piattaforma di formazione ufficiale di Google che offre formazione entry level su una serie di contenuti legati allo sviluppo di un business on-line, dall’e-commerce al Search Engine Optimization, allo sviluppo di campagne pubblicitarie, sfruttando le potenzialità di tutti gli strumenti Google.

I corsi su Google Digital Training sono modulari e personalizzabili in base al proprio livello e al tempo che si ha a disposizione per la formazione; inoltre, superando l’esame finale è possibile ottenere una certificazione garantita da Google che attesta le competenze acquisite.

Se invece volete acquisire competenza sulle piattaforme gestite dalla società Meta (Facebook, Instagram e WhatsApp), e più in generale sui social network, vi consigliamo di usufruire gratuitamente di Meta Blueprint. Anche Meta Blueprint rilascia delle certificazioni richieste nel mondo del lavoro e contiene percorsi specifici pensati per ogni target.

In rete è possibile trovare altre piattaforme simili a Google Digital Training e a Meta Blueprint, utili ad imparare e gestire i prodotti, gratuiti e non, messi a disposizione dalle aziende, come ad esempio accade per Canva, uno dei software più utilizzati per la progettazione grafica, che tramite la sua Canva Design School mette a disposizione una piattaforma di apprendimento per migliorare le competenze di grafica e di utilizzo del software, così come la piattaforma Microsoft Learning, utile per acquisire competenze informatiche specifiche sui prodotti Microsoft che possono anche essere certificate sostenendo degli esami a pagamento.

Scopri il nuovo numero: “Obiettivo Lavoro”

Tanti sono i significati che una parola come “lavoro” porta con sé. E tante sono le dinamiche e le aspettative che possiamo trovare dietro al lavoro. E oggi, forse come mai prima di adesso, ognuno dà al lavoro un’accezione diversa ed unica.

Se invece state ancora studiando e non siete ancora entrati nel mondo del lavoro, vi possiamo consigliare la Khan Academy, che si pone l’alta missione di fornire un’istruzione gratuita e di livello mondiale.

La piattaforma, oltre ad offrire corsi gratuiti, è ricca di materiale didattico a disposizione di docenti ed alunni che possono così personalizzare le proprie lezioni e connettersi, confrontandosi con altri studenti ed insegnanti in tutto il mondo.

Ci sono poi altre piattaforme e-learning che offrono sia formazione gratuita che a pagamento, molto spesso fornendo la possibilità di accedere al livello base in modo gratuito ma pagando certificazioni e livelli avanzati; altri, invece, forniscono in modo gratuito accesso all’intero catalogo dei corsi ma solo per un tempo limitato, il tempo di provare e sperimentare tutte le potenzialità dell’intera piattaforma. Fra questi, vi consigliamo di provare Learnn, che permette di seguire i corsi anche in modalità mobile da qualsiasi cellulare, e Arteredu, che rilascia persino crediti MIUR e certificazione ISO 9001:2015, molto richiesti nel mondo del lavoro.

Se padroneggiate un inglese fluido, potete affidarvi alla formazione di colossi come Udacity, leader del mercato e-learning statunitense, Coursera e FutureLearn, che offrono un ampio catalogo di corsi gratuiti in lingua inglese.

Facendo una banale ricerca in rete, si possono trovare e provare tutti gli strumenti per l’autoapprendimento, non dimentichiamo che tra i video più cercati e visionati su Youtube ci sono proprio i tutorial che ne hanno decretato il successo e l’espansione.

Questa facilità nell’accedere alla formazione, che oggi diamo per scontata, non lo era soltanto pochi anni fa, quando specializzarsi comportava un grosso investimento, non solo economico, ma anche in termine di tempo, poiché quasi tutti i corsi erano in presenza e in orari prestabiliti.

Oggi invece, è possibile migliorare le proprie competenze e impararne di altre, gratis o con un investimento modesto, grazie alle risorse della rete, dove è possibile acquistare praticamente qualsiasi cosa tranne la volontà di voler imparare e mettersi in gioco.

Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti. Rispondiamo sempre.

SmakNews_Smart_Marketing_logo_SResta aggiornato sulle nostre pubblicazioni e sulle ultime novità dal mondo del marketing e della comunicazione.

Hai letto fino qui? Allora questi contenuti devono essere davvero interessanti!

Iscriviti per restare in contatto con Smart Marketing. Senza perderti nulla!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.