Mio fratello rincorre i dinosauri – Il film

0
1112
Una scena del film Mio fratello rincorre i dinosauri - Smart Marketing

“Mio fratello rincorre i dinosauri” è un film del regista Stefano Cipani, tratto dall’omonimo romanzo autobiografico di Giacomo Mazzariol. Il fenomeno editoriale di successo del giovane scrittore ha spinto a trasformare questa storia familiare in un film tenero che fa riflettere. Il protagonista è Jack che, oltre a due sorelle, ha un fratello che si chiama Gio, portatore di Sindrome di Down e la loro storia si sviluppa nel corso degli anni, dall’arrivo a casa di Gio sino a quando Jack diventa adolescente. Il piccolo Jack è entusiasta di avere un fratellino e vedendolo un po’ diverso da lui, lo crede un supereroe, pian piano crescendo si accorgerà che i genitori gli hanno raccontato qualche bugia bianca, per cercare di fargli comprendere le peculiarità del fratellino.

Il merito di questo film è sicuramente quello di essere riuscito a mostrare una realtà difficile da affrontare ed un mondo sconosciuto a chi non lo vive.

La storia fa sicuramente gran parte del lavoro, ma anche gli attori protagonisti hanno contribuito con le loro genuine interpretazioni: Alessandro Gassmann e Isabella Ragonese, nel ruolo dei genitori Davide e Katia, Lorenzo Sisto nei panni di Gio e Francesco Gheghi che interpreta Jack, già visto nel film “Io sono tempesta” di Daniele Luchetti.

Passano gli anni e il rapporto tra i due fratelli si rafforza sempre più, non mancano però momenti di smarrimento e difficoltà; Jack affronta i primi amori e i primi legami forti d’amicizia, percorrendo queste tappe sempre accanto al fratello Gio, che ha sempre un posto importante nel suo percorso.

Un film da vedere, un racconto toccante, che raggiunge facilmente il cuore dei giovani, che si identificano con l’adolescente Jack e quello degli adulti, soprattutto genitori che vivono dinamiche simili in famiglia.

Il paragone con il romanzo sarebbe inutile, belli entrambi, ma il film aggiunge un tocco di vivacità all’intera storia, grazie anche alla delicata fotografia e alla recitazione fresca e leggera.

 

Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti. Rispondiamo sempre.

SmakNews_Smart_Marketing_logo_SResta aggiornato sulle nostre pubblicazioni e sulle ultime novità dal mondo del marketing e della comunicazione.

Hai letto fino qui? Allora questi contenuti devono essere davvero interessanti!

Iscriviti per restare in contatto con Smart Marketing. Senza perderti nulla!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.