Una tempestiva diagnosi su internet salva la vita di una bambina di 8 mesi

0
59

Raffaello Castellano (117)

 

 

 

 

nintchdbpict000289124796La notizia del giorno ha origine e rimbalza sulla piattaforma social Facebook in tutto il web.

Jade Bell, una mamma di 27 anni, pubblica on-line una foto di sua figlia di appena 8 mesi, dalla quale si nota uno strano bagliore dentro uno degli occhi.

Alcuni utenti del social si allarmano. fra cui un amico della madre della bambina, che le consiglia di portare la piccola da un dottore. La diagnosi è stata “retinoblastoma”, una rara forma di cancro dell’occhio.

Grazie alla tempestiva diagnosi ed alle immediate sessioni di chemioterapia, il cancro all’occhio è regredito ed ora la piccola è fuori pericolo.

La madre ha raccontato al tabloid britannico Sun, che per primo ha riportato la notizia, che: “E’ stato un incubo, ma con le cure il tumore ha iniziato subito a regredire e questo ha dato coraggio e fiducia a tutti noi”.

Il retibìnoblastoma è un tumore subdolo e sottovalutato, spesso è diagnosticato in ritardo, ma questa volta, per la figlia di Jade fortunatamente le cose sono andate diversamente.

Non è la prima volta che internet si rivela veloce ed efficace nel rilevare tempestivamente delle situazioni rischiose e dei pericoli anche per la salute.Untitled-design

Ma stiamo attenti a non esagerare, come ci ricorda un recente studio commissionato da Demoskopea e Dottori.it, secondo il quale il 52% dei medici specialisti italiani ha ammesso che con la diffusione di internet il rapporto con i pazienti è migliorato, tuttavia il rischio di ricorrere alle diagnosi fai da te è dietro l’angolo, ed infatti la stessa ricerca rivela che il 49% della popolazione italiana (quasi la metà!) ammette di utilizzare spesso internet come vero e proprio oracolo della salute.

Come sempre a guidare le nostre scelte dovrebbero essere un mix di buon senso e razionalità, ma non sempre succede. Ricordiamoci che la salute, la nostra salute, non è un accessorio hi-tech o capo di abbigliamento, che possiamo comperare su internet o in un negozio vero; la nostra salute richiede medici laureati, in carne ed ossa, ed alle volte necessita di più di un parere.

image_pdfimage_print

LEAVE A REPLY

Login with:
Powered by Sociable!