Sei appena tornato dalle vacanze di Natale e già hai voglia di staccare la spina o di goderti un po’ di tempo libero?
Non allarmarti, è una sensazione normalissima.

Anzi, per non farti trovare impreparato, è proprio questo il momento migliore per pianificare le vacanze del 2019. Poco importa, che siano vacanze lunghe o solo piccoli ponti da sfruttare per qualche gita fuori porta, questo è il momento di programmare il tuo 2019 all’insegna delle vacanze e dei ponti. Perché lavorare è importante, ma lo è anche sapersi ritagliare del tempo per sé e per i propri cari.

E allora andiamo subito a vedere cosa ci riserva il 2019 in termini di ponti e di vacanze.

Il 1° gennaio 2019 – Capodanno – ci sorride: cade di martedì. Mentre l’Epifania non è così benevola, cade domenica.

Dopo queste prime feste, passiamo poi direttamente a Pasqua.
La Pasqua, in questo 2019, verrà domenica 21 aprile 2019, seguita ovviamente a ruota, il 22 aprile 2019, dal lunedì dell’Angelo (o Pasquetta che dir si voglia).

Poca roba direte voi.

Sì, se dimentichiamo due festività che, almeno all’apparenza, potrebbero rappresentare solo dei piccoli ponti: giovedì 25 Aprile 2019 – Il giorno della Liberazione – e mercoledì 1 Maggio 2019 – la Festa dei Lavoratori -.
Bene, se ai giorni di Pasqua aggiungiamo questi due ponti, con soli 5 giorni di ferie riusciamo a farci ben 12 giorni di vacanza: dal 20 aprile 2019 al 1° maggio 2019.

Dopo questa scorpacciata di ponti, arriviamo alla Festa della Repubblica. Purtroppo, come è capitato per il 2018 (era un sabato), questo ponte non ci sorride. Infatti, il 2 giugno 2019 cade di domenica.

Passiamo quindi all’estate, la stagione delle vacanze per antonomasia.

Questa stagione ci riserva solo un ponte, ossia il Ferragosto che quest’anno cade il giovedì 15 agosto. Quindi, per noi, significa un giorno di ferie rosicchiato.

Passata l’estate, ci imbattiamo nel ponte di Ognissanti che quest’anno cade di venerdì 1° novembre.
“Direi bene, ma non benissimo” se invece pensiamo che il ponte dell’Immacolata, l’8 dicembre 2019, cade ahinoi di domenica.

Arriviamo quindi in scioltezza alle feste ed ai ponti di Natale 2019.

Come è stato per il 2018, anche il 2019 ci sorride regalandoci, è il caso di dirlo, delle belle soddisfazioni.
Natale e Santo Stefano 2019, ossia 25 e 26 dicembre, cadono rispettivamente di mercoledì e giovedì.

Le feste di Natale sono da sempre un tutt’uno con quelle di fine anno. E quindi andiamo a vedere se l’ultimo ponte del 2019 (anche se in realtà saremo già al 2020) ci sorride o meno. Possiamo essere sereni: Capodanno 2020, viene di mercoledì.

Pertanto, se conteggiamo le feste di Natale come un unico grande ponte (dal 21 dicembre 2019 al 1° gennaio 2020), possiamo arrivare a fare 12 giorni di vacanza impiegando 5 giorni di ferie.

Insomma, non male come fine anno.

Come ogni anno, mi riservo di fare una grossa avvertenza.

Non dimentichiamoci di controllare sul calendario quando cade la festività del vostro Santo Patrono. Magari ora non ci pensate, ma delle volte ci restituisce delle grandi soddisfazioni. Di certo non lo farà per i milanesi doc o d’adozione come il sottoscritto. Ho già controllato per tutti noi: Sant’Ambrogio purtroppo nel 2019 cade di sabato 7 dicembre.

È il caso di dirlo: #maiunagioia!

image_pdfimage_print

SHARE
Previous article5 film italiani del 2018 che vi siete persi (o da rivedere)
Next articleIl 2018 è l’anno delle bufale e del Fact checking!
Laureato in Informazione e Sistemi Editoriali presso l’Università degli Studi di Bari presso la quale ha conseguito anche il Master di I livello in Comunicazione Sociale e Sanitaria. Cura le relazioni con i media, con gli operatori dell’informazione e con i clienti per diverse realtà produttive ed ha ideato ed organizzato eventi culturali seguendone la promozione. Ha esperienza nel campo della formazione come docente, nell’area della comunicazione e del marketing, e come coordinatore. Oggi è editore e responsabile di redazione del Mensile “Smart Marketing”.

LEAVE A REPLY

Login with:
Powered by Sociable!