Nei giorni passati, la Roma ha presentato con un tweet il nuovo acquisto Olsen – giocatore svedese -, e per farlo ha giocato con il noto stile grafico che Ikea (svedese anch’essa) usa per rappresentare le istruzioni del montaggio dei mobili.

Un’idea “semplice” e simpatica.

 

Subito dopo, però, il “colpo di scena”: la risposta social di Ikea.

Prendendo spunto dal mancato acquisto di Malcom da parte della Roma per colpa del Barcellona (che si è inserita al fotofinish nella trattativa), Ikea ha preso in giro la società giallorossa (per l’acquisto sfumato) con un tweet ironico e, cosa importante, non provocatorio.

Social, rapporto tra Brand e sport: il caso Roma e Ikea!

La cosa interessante, al netto delle vignette e del botta e risposta vivace, è sicuramente il tenore delle conversazioni che si sono generate sotto ai rispettivi tweet: positive ed empatiche. Sia per la Roma che per Ikea. Infatti analizzando il sentiment si percepisce bene il grado di vicinanza, e oserei dire per certi versi anche di affetto, che i follower hanno espresso per questi due marchi.

E questi elementi hanno un valore enorme in termini di costruzione di fiducia e relazione per un Brand. A questo servono i social.

I ritorni economici, poi, arriveranno di conseguenza e nel tempo.

image_pdfimage_print

LEAVE A REPLY

Login with:
Powered by Sociable!