Anche per il 2019 si prevede che sempre più giovani e meno giovani sceglieranno di aprire in franchising, dato che nonostante l’incertezza e l’instabilità dell’economia italiana, il desiderio di avviare un’attività imprenditoriale è ancora molto alto. Si tratta di una tendenza che accomuna soprattutto i più giovani, che vedono nel lavoro un modo per gratificarsi, rendersi autonomi ed esprimere al massimo le proprie capacità e potenzialità.

Sempre più spesso, infatti, sono proprio i giovanissimi imprenditori a saper avviare e condurre al successo attività innovative, generando importanti fatturati capaci di far rientrare dall’investimento iniziale in un solo anno.

Il segreto sta non solo nelle capacità e competenze del team e dell’imprenditore, ma soprattutto nella capacità di studiare il mercato, pianificare l’attività e creare un prodotto e servizio che sia allo stesso tempo richiesto e molto innovativo.

Le idee di successo nell’ambito del franchising

Le idee di franchising migliori

Molti casi di successo sono legati proprio al franchising, dato che chi ha avviato un’azienda valida e redditizia tende a creare una propria rete di franchising, per permettere ad altri imprenditori di affermarsi sul mercato.

Il franchising è un modello di business che conviene sia alla casa madre sia all’affiliato dato che i costi di avvio e gli oneri di gestione vengono distribuiti ed è sicuramente più semplice espandere un brand già collaudato. Infine, far parte di una rete di franchising estesa a livello nazionale e locale permette di ridurre i prezzi delle forniture.

Quali sono le idee più originali che caratterizzano oggi il settore del franchising? Quali i mercati più redditizi del momento e a minore concorrenza? Scopriamolo assieme.

1. La diffusione dei bubble tea

Questa bevanda nasce a Taiwan negli anni Ottanta e si tratta di uno snack dring in piena regola, che non solo si beve ma anche si mastica. Gli ingredienti tradizionali dei bubble tea sono il tè nero, il latte e le perle di tapioca dal sapore simile alla liquirizia e lo snack è privo di glutine.

Da poco è arrivato in Occidente e americani e tedeschi se ne sono già innamorati, ma anche a Milano e Roma molti bar lo servono e sono nati locali dedicati.

Si tratta di una vera rivoluzione nel mondo del beverage e un trend davvero irrinunciabile e in Italia sono nate le prime reti di franchising per aprire bubble tea shop, con prodotti originali.

2. La tradizione del Bed&Breakfast

Si tratta di una scelta tradizionale che si conferma ancora una delle più redditizie per chi vuole aprire un’attività ricettiva anche nel 2019. Le tendenze dei viaggiatori moderni sono cambiate, così come le loro abitudini, e aprire un B&B low cost con un brand in franchising per offrire convenienza, comodità e pasti tipici è un’iniziativa di sicuro successo.

3. Cannabis Light Shop: il franchising di tendenza

Dal 2017 la cannabis light è un trend inarrestabile e anche nel 2019 il mercato non sarà affatto saturo. In particolare avranno successo coloro che, soprattutto nelle grandi città, sceglieranno di aprire un franchising che combina il tradizionale coffee shop con la vendita di cannabis light.

La canapa, infatti, sarà sempre più spesso l’ingrediente base di dolci e caffè aromatizzati.

4. Estetica maschile e barber shop

Le moderne reti di franchising offrono anche la possibilità di aprire barber shop moderni, ovvero locali dedicati al benessere e all’estetica maschile, che si confermano una tendenza di grande successo anche per il 2019.

5. Soluzioni ristorative originali

Seppure altamente concorrenziale, anche il mercato della ristorazione si presenta come un investimento sicuro, soprattutto per chi vuole entrare nel settore aprendo con una rete di franchising. Nel 2019 domineranno la scena le polpetterie, i ristoranti ambulanti e lo street food gourmet, ma anche i locali capaci di proporre i prodotti tipici delle varie regioni.

6. L’home delivery

Continua, infine, la crescita del settore dell’Home Delivery, che comprende oggi diversi settori e servizi, come la consegna a domicilio di cibo (food delivery), medicinali e spesa alimentare, colazioni, ma anche vini e birre o ancora cocktail ricercati. Tutte idee di franchising di sicuro successo per il 2019.

Scopri il nuovo numero dedicato al mondo del lavoro:

Perché aprire in franchising: tutti i vantaggi.

Sicuramente aprire in franchising presenta alcuni importanti vantaggi rispetto all’avvio di un’attività imprenditoriale totalmente autonoma, tra cui:

  • Aspetto economico: anche se è richiesto un investimento iniziale, i costi sono nettamente inferiori rispetto all’apertura da zero dell’attività e i profitti possono crescere in modo esponenziale già dai primi mesi, con marginalità di tutto rispetto;
  • Formazione e supporto: l’affiliato può contare sull’esperienza nel settore della casa madre senza dover acquisire in autonomia le competenze di settore;
  • Esperienza: aprire in franchising significa non solo mettere a frutto la propria esperienza, ma acquisirne sempre di nuova anche in ambiti diversi e necessari allo sviluppo dell’attività come marketing, economia, e così via.

Il mondo del lavoro è oggi in continua evoluzione, cala l’interesse di giovani e Millennials per il lavoro dipendente, mentre aumenta la ricerca di auto-imprenditorialità: aprire in franchising sarà sempre più spesso la risposta a tali tendenze.

Quali saranno i nuovi franchising del 2019 oltre a quelli indicati? Staremo a vedere!

image_pdfimage_print

LEAVE A REPLY

Login with:
Powered by Sociable!