Professione YouTuber, quando il gioco diventa un lavoro di popolarità

0
182

Visualizzazioni e click, la moneta del web

Si parte per gioco, pubblicando dei video con continuità, facendo networking con altri YouTuber, costruendo un seguito di pubblico e di visualizzazioni. Non appena le views diventano diecimila, la cosa diventa interessante ed è allora che network ed aziende importanti intercettano le potenzialità e cominciano a lavorare sui contenuti migliorandoli ed ottimizzandoli per aspirare ad ottimi guadagni, trattando direttamente con YOUTUBE.

Tra i pionieri del genere, Guglielmo Scilla in arte Willwoosh che ha fatto cinema e radio, Frank Matano che ha collaborato con «Le Iene» e Cliomakeup che è sbarcata su Real Time con i suoi tutorial di trucco. Nell’epoca dei video maker dove contenuti interessanti girati e montati diventano virali, c’è chi ha fatto di Youtube un vero lavoro a tempo pieno guadagnando grazie alle visualizzazione dei propri contenuti: più vengono visti, più sono redditizi.Professione youtuber

La maggior parte degli YouTuber ha cominciato a caricare i propri video per gioco e passatempo per poi divenire un lavoro vero e proprio. Il meccanismo di ricavi del web è così alto che permette di raggiungere un potenziale stipendio, una volta che il successo in rete è ben consolidato, ed è in quel momento che gli YouTuber si trasformano in manager di loro stessi e cominciano a trarre profitti dal loro seguito.

Per uno YouTuber l’unico valore di riferimento sono le Views, le Visualizzazioni: più sono, più si guadagna! Avere contenuti con tante Views non solo incrementa la quota elargita da YouTube, ma attira anche l’attenzione delle grandi aziende, le quali, volendo associare i loro prodotti ai contenuti con maggior pubblico, pagano per mandare i loro spot prima del video. Ecco che le visualizzazioni e la pubblicità sono strettamente correlate tra di loro!

Fare lo YouTuber diventa, perciò, una vera e propria professione dove si possono guadagnare fino a 1000/1200 euro al mese attraverso pubblicità e partnership utilizzando il web ed acquistando in poco tempo la giusta visibilità. Le cifre possono, poi, salire se i video prendono piede e popolarità sempre maggiore. La vera difficoltà sta nel mantenere alta l’attenzione, nel continuare a lavorare sulla popolarità per mantenere costante il numero di visualizzazioni e rimanere sulla “cresta dell’onda” essendo interessanti ed innovativi.

Cresce anche in Italia la schiera degli appassionati che aprono canali di astrofisica, matematica, chimica facendo decine di migliaia di contatti, ma sempre di più sono i giovani che esprimono attraverso il web, con un canale dedicato la loro passione e le loro conoscenze. Di seguito alcuni nomi che ai più sono da considerarsi sconosciuti ma che, sono divenuti personaggi super cliccati. La maggior parte sono appassionati di videogame alla conquista di un pubblico impazzito per le nuove tendenze che realizzano video su canali dedicati aperti per discuterne.

Ne sono un esempio:

J0k3rR dove le iscrizioni aumentano a vista d’occhio, CiccioGamer89, IlvostrocaroDexter, Anima, St3pNy il videogiocatore che si cimenta in strane sfide gastronomiche e non solo…la sua “Ceretta Challenge” è stato un successone!

Ma anche comicità e parodie come Matt & Bise, due amici che si divertono a registrare in chiave ironica sketch, parodie o sfide assurde tra ignari passanti raccogliendo consensi dalla rete; The show dove il duo Alessio e Alessandro conquistano la rete grazie ai loro Esperimenti Sociali con telecamera nascosta in grado di divertire e al tempo stesso far riflettere lo spettatore; iPantellas re della comicità, ma anche tanti tutorial come Marzia che utilizzando lo stratagemma di postare video in inglese fa sì che i suoi video siano virali oltreoceano parlando di moda, bellezza, ricette, tempo libero

Per i curiosi che vogliono essere sempre aggiornati sulle novità l’invito è di seguire il sito socialblade.com e perdersi tra i tanti nuovi canali che ogni giorno nascono e che accumulano visualizzazioni e fans.classifica top 10 you tuber socialblade.com

Dalla top ten, si vede come YouTuber ormai famosi sono equiparati ai grandi e famosi canali quali Rai e Disney Channel,s a conferma del fatto che la popolarità è così grande da raggiungere audience diverse ed interessate.

Cosa occorre?
Un account YouTube, capacità di ingaggio e tanta creatività e caparbietà per rimanere al top della classifica.

image_pdfimage_print

LEAVE A REPLY

Login with:
Powered by Sociable!