E’ stato dimostrato in diversi studi come la centralità dell’immagine che molti social network offrono, tra cui Instagram, renda tali piattaforme il canale di comunicazione ideale per promuovere il lusso e i brand di lusso. Oggi tutte le aziende sono consapevoli dell’importanza dei social network per avviare una campagna di comunicazione completa ed efficace. Ogni social media ha però le sue caratteristiche e i suoi punti di forza e scegliere quello più adatto è sempre più complesso: per farlo occorre partire da un’attenta analisi dei propri bisogni ed esigenze e di quelli del target. Da recenti studi sembra proprio che Instagram sia la piattaforma più adatta ai brand che promuovono prodotti di lusso online, grazie alla forza data dall’immagine in un mondo sempre più affollato di messaggi pubblicitari.

Instagram e la promozione dei brand di lusso
Instagram e la promozione dei brand di lusso

Per esempio Exane BNP Paribas già nel 2015 aveva fatto uno studio sull’andamento delle campagne di comunicazione dei top 30 brand di lusso e la metà di quelli considerati investiva già tre anni fa gran parte del budget su Instagram, affiancando il social network ai messi tradizionali per promuovere la brand image del marchio. Tra i nomi analizzati troviamo aziende di grande rilievo come Chanel, Gucci, Prada, Dior e molti altri.

Instagram: i motivi del successo

Ma cosa rende Instagram la piattaforma ideale per la promozione del lusso e la comunicazione di queste aziende. E’ presto detto: il popolare social network, acquistato da Facebook nel 2012, mette al centro l’immagine. Infatti si possono condividere solo fotografie e video di massimo 60 secondi con poco spazio al testo. Il risultato è un rapporto più personale e quotidiano con oltre 400 milioni di utenti al mondo che usano Instagram. Ecco perché su Instagram hanno grande successo le strategie di storytelling del brand e i valori associati. Non dimentichiamo poi che l’utenza di questo social media è giovane e rappresenta quindi il futuro del settore del lusso: le aziende possono cominciare in modo veloce e non troppo costoso a farsi conoscere da chi comprerà, domani, i loro prodotti raggiungendo un bacino illimitato di possibili clienti.

I numeri di Instagram

Comprendere l’importanza di Instagram per il lusso e i brand del settore richiede di analizzare qualche dato numerico, ad esempio le condivisioni e i post che parlano della Fashion Week a Parigi, Mosca e Milano.

Un’analisi che l’osservatorio di Blogmeter ha effettuato e che si chiama #InstagramFashionIndex.

I risultati?

Nei giorni delle sfilate Moda Donna ogni top brand di lusso ha condiviso in media 31 post per 10 milioni di interazioni totali. La medaglia d’oro va a Gucci, che è riuscito a ottenere dall’evento 103.500 nuovi follower e 2.2 milioni di interazioni totali. Un successo che è stato ottenuto anche dalla Milano Design Week 2016 con 113 mila messaggi online che riguardavano i prodotti del Salone e del Fuori Salone.

Che dire, Instagram rappresenta davvero una bella opportunità. E voi, lo state già utilizzando?

image_pdfimage_print

LEAVE A REPLY

Login with:
Powered by Sociable!