Il Risparmio? Una questione di Carattere!

0
303
Il Risparmio? Una questione di Carattere!

Raffaello Castellano (151)

 

 

Suvir Mirchandani lo studente 14enne americano di origine indiana, protagonista del nostro primo FOCUS.
Suvir Mirchandani lo studente 14enne americano di origine indiana, protagonista del nostro primo FOCUS.

Suvir Mirchandani è uno studente di origine indiana di 14 anni nello stato della Pennsylvania, che somiglia al noto giornalista italiano Gianni Riotta, e che partecipa ad un progetto scolastico per ridurre gli sprechi e far risparmiare soldi alla sua Dorseyville Middle School.

Mirchandani scopre che l’inchiostro per una stampante Hewlett- Packard costa 75 dollari l’oncia (circa 28,35 grammi), «due volte il profumo francese» Chanel Nº 5. Allora decide di collezionare le dispense distribuitegli dai suoi professori, analizza le lettere più ricorrenti nella lingua inglese (e, t, a, o, r), poi, attraverso un software commerciale (l’APFill Ink), verifica quanto inchiostro è necessario per stampare lo stesso documento utilizzando quattro tipologie diverse di carattere (font): Century Gothic, Comic Sans, Garamond e il famoso Times New Roman. Sorpresa! Scopre che il carattere più usato dal corpo docente e dalla scuola, il Times New Roman, è quello che utilizza le maggiori quantità di inchiostro, mentre il Garamond, dai tratti più sottili, è quello che ne consuma meno. Mirchandani fa due rapidi conti e scopre che, se tutte le scuole del suo distretto utilizzassero questo font, l’Amministrazione Scolastica ridurrebbe del 24% il consumo di inchiostro, il che, tradotto in soldoni, è un risparmio di 21 mila dollari l’anno.

Incoraggiato dai suoi professori, propone la scoperta ad un’importante rivista scientifica universitaria, il Journal for Emerging Investigators. Gli esperti della rivista rimangono così impressionati da questa ricerca da dichiarare: “Siamo rimasti davvero colpiti, questo lavoro ha davvero un’applicazione reale”.

Il passo successivo è, su suggerimento dei ricercatori del Journal for Emerging Investigators, applicare questo risparmio alla sterminata mole di documenti stampati ogni anno dal Governo Americano. Il risultato è una notizia che in poche ore fa il giro del mondo: se si stampassero solo i documenti federali con il nuovo carattere, il risparmio ammonterebbe a 136 milioni di dollari l’anno; se fossero, invece, tutti gli stati americani ad adottare il nuovo font il risparmio sarebbe di 370 milioni l’anno!

Il Risparmio? Una questione di Carattere!
Il Risparmio? Una questione di Carattere!

L’Amministrazione USA infatti spende ogni anno 467 milioni di dollari solo per l’acquisto dell’inchiostro per le stampanti, tenendo presente che ogni dipendente federale stampa in media 7200 pagine all’anno.

Quindi, siamo di fronte ad una di quelle notizie che dimostrano come idee, originalità, ricerca, studio, applicazione e cultura possono realmente produrre un cambiamento, in questo caso un risparmio di 370 milioni l’anno. In barba a quegli economisti che dicono che con la cultura e le idee non si mangia, possiamo dire che il risparmio, in questo caso, è solo una questione  di carattere!

image_pdfimage_print

LEAVE A REPLY

Login with:
Powered by Sociable!