Torna, come ogni anno, l’appuntamento imperdibile dell’estate pugliese, appuntamento di riferimento per il mercato musicale italiano e il grande pubblico di appassionati: il MEDIMEX – International Festival & Music Conference 2022, quest’anno segnato dal ritorno dei live in grande stile e dalla condivisione dell’evento tra Taranto e Bari.

Il Medimex 2022, infatti, inizierà a Taranto, dal 16 al 19 giugno, per poi spostarsi e concludersi nel capoluogo di regione (dove nacque nel 2011) dal 13 al 15 luglio.

Tantissimi anche quest’anno gli appuntamenti da non perdere, a cominciare proprio dai live con Nick Cave & The Bad Seeds a Taranto, il 19 giugno, e The Chemical Brothers a Bari, il 14 luglio.

Imperdibili anche le mostre: il MarTA (Museo Archeologico Nazionale di Taranto) ospiterà, il 16 e 17 luglio, “Hipgnosis Studio: Pink Floyd and Beyond”, a cura di Ono Arte Contemporanea, che ripercorre la storia di uno dei gruppi più importanti della musica rock attraverso il lavoro dello studio grafico che aiutò a tradurre in immagini la loro opera sonora, mentre lo Spazio Murat a Bari ospiterà, dal 13 luglio al 28 agosto, la mostra fotografica “Denis O’Regan with QUEEN” (anch’essa a cura di Ono Arte Contemporanea), che raccoglie alcune delle foto più iconiche della band britannica durante il The Magic Tour, l’ultimo tour della loro carriera.

Nell'Immagine il cantante Nick Cave durante un concerto - Smart Marketing
Nick Cave – Foto di GOSHA RUBCHINSKIY.

Ai Pink Floyd è anche dedicata l’installazione visiva tridimensionale “3D Pink Floyd: dalle porte dell’alba al muro” di Hermes Mangialardo, a cura di Valentina Iacovelli, realizzata in esclusiva per il Medimex, in programma dal 16 al 18 giugno sulla facciata del Castello Aragonese di Taranto.

Se a Taranto non mancheranno gli incontri e gli omaggi a personalità come Ivan Graziani ed Ennio Morricone, a Bari è stata riservata la parte didattica del Medimex con la sezione Puglia Sounds Musicarium, le attività sul campo di Medimex Music Factory e numerosi incontri su temi come streaming e diritto d’autore, il futuro dello spettacolo dal vivo, le opportunità di finanziamento del Creative Europe Desk, Music Commission e strategie di sviluppo dell’industria musicale italiana, e molto altro ancora.

Il Teatro Fusco di Taranto vedrà un incontro con Ditonellapiaga, al secolo Margherita Carducci (il 16 giugno), l’omaggio ad Ennio Morricone dei Calibro 35 con la partecipazione di Michele Riondino (il 17 giugno), l’omaggio a Ivan Graziani a 25 anni dalla sua scomparsa con la partecipazione di Stefano Senardi, Luca De Gennaro, Filippo Graziani e Federico Poggipollini (il 17 giugno), l’incontro con  Warren Ellis, musicista, compositore, membro dei Bad Seeds e sodale di Nick Cave (il 18 giugno) e il racconto dei dodici anni più intensi e creativi dei Pink Floyd, dal 1967 al 1979, a cura di Carlo Massarini (il 18 giugno).

Il Teatro Kursaal Santalucia, invece, sarà il palcoscenico degli incontri con Giovanni Truppi (il 13 luglio), Denis O’Regan, uno dei grandi maestri della fotografia rock negli anni Ottanta e Novanta; Woody Woodmansey, testimone primario di un momento incredibile della vita artistica di David Bowie, converserà con Ernesto Assante e Gino Castaldo, che incontreranno anche Venerus, Rancore e Diodato (il 15 luglio).

Tornano anche gli showcase dei talenti musicali pugliesi, selezionati tra i vincitori del bando Puglia Sounds Record 2022, ai quali Medimex dal 13 al 15 luglio a Bari dedica una vetrina a Torre Quetta, con una programmazione serale dalle 21 a mezzanotte; tra i tanti, anche i Radicanto, i Nidi D’Arac, gli  Après la Classe, Rachele Andrioli, Fabio Accardi & FabCrew, i Sentinelle, Gaia Gentile, Mr. Bricks, i Red Room, Marco Cassanelli and Deckard e i Sound of Garage.

Nell'iimagine il manisfesto della mostra Hipgnosis Studio: Pink Floyd and Beyond - Smart Marketing
Il manifesto della mostra “Hipgnosis Studio: Pink Floyd and Beyond”, a cura di ONO arte, dal 16 giugno al 17 luglio, al Museo Archeologico Nazionale di TarantoMARTA.

Anche quest’anno gli showcase e l’intera programmazione si potranno ascoltare su Radio Medimex, il broadcast ufficiale che seguirà tutti gli eventi e gli showcase della manifestazione, ideato e condotto dai giornalisti Michele Casella, Carlo Chicco e Corrado Minervini.

Come abbiamo raccontato negli anni scorsi, il Medimex è una grande occasione di promozione del territorio pugliese e dei suoi artisti a livello internazionale, promozione che ha dimostrato negli anni scorsi di funzionare per attrarre attenzione ed investimenti sia nel campo musicale che anche in quello turistico.

 

Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti. Rispondiamo sempre.

SmakNews_Smart_Marketing_logo_SResta aggiornato sulle nostre pubblicazioni e sulle ultime novità dal mondo del marketing e della comunicazione.

Qui, se vuoi, puoi consultare la nostra Privacy Policy

image_pdfimage_print

LEAVE A REPLY

Login with:
Powered by Sociable!