Gli Oscar 2020: Parasite è il campione assoluto con 4 Oscar e Scorsese torna a casa a mani vuote

0
487

Con questo titolo potremmo riassumere la 92esima edizione dei premi Oscar, ma entriamo nel dettaglio. “Parasite” con sole 6 candidature è stato il film che ha portato a casa più statuette: Miglior film, il premio più ambito, Miglior Sceneggiatura originale, Miglior Regia al sudcoreano Bong Joon-ho e Miglior Film Internazionale, che, bellissima coincidenza, da quest’anno non si chiama più Oscar per Miglior film in lingua straniera. Una edizione, quindi, all’insegna di un messaggio che va contro l’attuale politica americana di Trump e contro la fobia del Coronavirus, con la vittoria di un outsider, che è anche il primo film non in lingua inglese ad aggiudicarsi il premio come Miglior film.

Il cast di Parasite alla Notte degli Oscar
Il cast di Parasite alla Notte degli Oscar

Due le delusioni più grandi: il favoritissimo “The Irishman” di Martin Scorsese, che torna a casa senza nessuna vittoria, nonostante le 10 candidature in possesso e Scarlett Johansson, in corsa per Miglior attrice protagonista e non protagonista che, però, non vince nulla.

Joaquin Phoenix conferma il Golden Globe con la vittoria dell’Oscar come Miglior Attore Protagonista, confermando quanto la forza del film “Joker” sia quasi esclusivamente a carico suo e non della storia; emozionato dedica la vittoria al fratello, attore e musicista, River, scomparso a soli 23 anni.

Elton John.
Elton John.

Oscar come Miglior Attrice Protagonista la favorita dai pronostici, Renée Zellweger, per la sua magnifica interpretazione della cantante e attrice Judy Garland nel film “Judy”; per i Non Protagonisti premio a Brad Pitt per “C’era una volta a…Hollywood” e a Laura Dern per “Storia di un Matrimonio”.

Il premio Oscar come Miglior Film d’Animazione è andato a Toy Story 4 e quello come Miglior Documentario ad “American Factory”.

Il super favorito dell’ultima ora, “1917” del regista Sam Mendes, ha vinto “solo” l’Oscar per il Miglior Sonoro, per i Migliori Effetti Visivi e per la Miglior Fotografia.

Ospiti musicali della serata, Eminem, il fenomeno del momento Billie Eilish ed Elton John, che ha cantato(I’m Gonna) Love Me Again”, canzone vincitrice del premio Oscar per la Miglior Canzone, contenuta nel filmRocketman”, a lui dedicato.

Leggiamo i vincitori:

MIGLIOR FILM

Parasite

Il regista sudcoreano Bong Joon-ho.
Il regista sudcoreano Bong Joon-ho.

MIGLIOR REGIA

Bong Joon-ho (Parasite)

 

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA

Renée Zellweger (Judy)

 

MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA

Joaquin Phoenix (Joker)

Renée Zellweger.
Renée Zellweger.

 

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA

Laura Dern (Storia di un Matrimonio)

 

MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA

Brad Pitt (C’era una volta a…Hollywood)

 

MIGLIOR FILM INTERNAZIONALE

Parasite (Corea del Sud)

Joaquin Phoenix
Joaquin Phoenix

 

MIGLIORE COLONNA SONORA

Joker

 

MIGLIORE CANZONE ORIGINALE

(I’m Gonna) Love Me Again”, Rocketman

 

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO ANIMATO

Hair Love

Laura Dern.
Laura Dern.

 

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO LIVE ACTION

The Neighbors’ Window

 

MIGLIOR SONORO

1917

 

MIGLIOR MONTAGGIO SONORO

Le Mans ’66 – La Grande Sfida

 

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE

Toy Story 4

 

MIGLIORE FOTOGRAFIA

1917

MIGLIORI EFFETTI VISIVI

1917

 

MIGLIORI SCENOGRAFIE

C’era una volta a…Hollywood

 

MIGLIOR MONTAGGIO

Le Mans ’66 – La Grande Sfida

 

MIGLIOR LUNGOMETRAGGIO DOCUMENTARIO

American Factory

 

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO DOCUMENTARIO

Learning to Skateboard in a Warzone (If You’re a Girl)

 

MIGLIORI COSTUMI

Piccole Donne

 

MIGLIOR TRUCCO E ACCONCIATURE

Bombshell

 

MIGLIORE SCENEGGIATURA ORIGINALE

Parasite

 

MIGLIORE SCENEGGIATURA NON ORIGINALE

Jojo Rabbit

 

Premiati o no, vi consiglio di recuperare al più presto molti di questi film perché lo meritano, approfittando del loro ritorno in questi giorni nelle sale cinematografiche.

image_pdfimage_print

LEAVE A REPLY

Login with:
Powered by Sociable!