Cosa pensano gli italiani degli influencer?

Come si rapportano con loro?

Sono in grado di condizionarne le decisioni?

Su queste domande si basa la ricerca realizzata da Toluna (principale piattaforma di consumer insights sul mercato), in collaborazione con UPA, associazione che riunisce le più importanti aziende che investono in comunicazione pubblicitaria in Italia. 

1000 intervistati online rappresentativi della popolazione italiana

Survey condotta a settembre 2022

Dalla ricerca è emerso che tutti gli intervistati hanno saputo dare una definizione di influencer e hanno confermato di seguirne almeno uno.

I numeri: gli influencer e i brand

  • Il 60% dei rispondenti segue 2-5 influencer, con picchi di 10 o più soprattutto tra i giovani.
  • L’81% degli italiani utilizza i social network per seguire gli influencer.
  • Il 50% degli intervistati ha acquistato prodotti e servizi proposti dagli influencer.
  • Il 47% comprerebbe prodotti di un brand creato dall’influencer stesso.

Oltre il prodotto…

  • Il 57% degli intervistati considera gli influencer anche divulgatori di informazioni utili.
  • Per il 53% gli influencer sono una fonte di ispirazione.
  • Il 29% dichiara che voterebbe il suo influencer se si candidasse in politica.
  • 1 su 3 ha dichiarato che i profili più seguiti sono i divulgatori di informazioni.
  • 1 su 5 ha dichiarato di aver cambiato la propria opinione dopo aver sentito quella di influencer sui temi: riscaldamento globale, le disuguaglianze e i diritti.

Quello che è emerso è che i contenuti sono al primo posto: Il 69% degli intervistati ha dichiarato di seguire un influencer per i temi trattati, la qualità e la cura con cui vengono comunicati.

Il commento

“In alcuni casi, se vogliamo un po’ estremi ma non banali, si crea una sorta di amicizia, come conferma il 33% degli intervistati. L’influencer è per il 27% qualcuno da imitare, mentre il 29% sostiene che voterebbe il proprio preferito se questo si candidasse in politica. Il rapporto, insomma, va ben oltre il semplice acquisto: tra influencer e follower si crea una vera e propria relazione personale”, ha commentato Eliza Frascaro, Head of Research Southern Europe & MEA Toluna. “La ricerca conferma che i contenuti, la loro qualità, la cura con cui vengono realizzati e gli argomenti che affrontano hanno un peso rilevante nella decisione di seguire un influencer. Molto più importanti, ad esempio, rispetto a caratteristiche quali la notorietà del personaggio o il numero dei follower”, conclude Frascaro.

Condividi la ricerca con chi ha i tuoi stessi interessi!

Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti. Rispondiamo sempre.

SmakNews_Smart_Marketing_logo_SResta aggiornato sulle nostre pubblicazioni e sulle ultime novità dal mondo del marketing e della comunicazione.

Qui, se vuoi, puoi consultare la nostra Privacy Policy

image_pdfimage_print

LEAVE A REPLY

Login with:
Powered by Sociable!