Il recente report di BuzzSumo “Content Trend 2018” apre scenari inquietanti per quanto riguarda l’efficacia dei contenuti sui social ed è per questo che le aziende devono saper trovare professionisti di web marketing realmente competenti che sappiano valorizzare aziende, prodotti e servizi online. Vediamo qualche dato in questo articolo.

Sicuramente oggi il passaparola rimane il mezzo più autorevole per le persone in quanto la fiducia maggiore si ha nella comunicazione da pari a pari: ecco perché sempre più aziende si affidano ai cosiddetti influencers e le condivisioni sui social media sono uno strumento fondamentale per far conoscere l’azienda, i prodotti e i servizi a un pubblico sempre più ampio.

La condivisione dei post permette di creare brand awareness e generare fiducia, eppure, come detto sopra, gli scenari sono veramente inquietanti. Dall’analisi di oltre 100 milioni di post BuzzSumo ha notato come dal 2015 il numero di condivisioni sui social media si sia ridotto del 50% a causa di diversi fattori a causa dell’aumento del volume dei contenuti pubblicati.

Ormai i social media vivono una condizione di saturazione, una sorta di “infobesità” che si unisce al calo della reach organica delle pagine aziendali su Facebook. Aumentano però le azioni del cosiddetto dark social, ovvero le condivisioni private, le email e la messaggistica istantanea attraverso Messanger.

A questo si aggiunge la perdita di efficacia di clickbaiting e liste, peraltro penalizzati dallo stesso Facebook e dei post virali a causa delle modifiche apportate da Facebook all’algoritmo. Aumentano, invece, le condivisioni dei contenuti faziosi o contenuti tribali.

L’importanza di una buona reputazione online

In questo contesto di over informazione oggi chi vince sono quelle aziende e quei siti web che hanno costruito nel tempo una solida reputazione, basata sulla capacità di offrire contenuti originali e autorevoli come ricerche, guide, ebook e report.

Si tratta di materiali che riescono ancora a ottenere link e condivisioni in quanto sono contenuti “evergreen” e senza tempo. A questo si abbina una evoluzione dei social media, a partire dallo stesso Facebook: questi strumenti sono sempre più endorsed e boosted media e una buona reputazione è oggi molto più importante della capacità di creare un contenuto virale.

Come essere efficaci sui social media: lo studio di BuzzSumo - parliamo di content marketing
Come essere efficaci sui social media e l’importanza del content marketing. Fonte: https://chrismooremedia.co.uk/the-cycle-of-sharing/

Le conseguenze per chi si occupa di content marketing sui social media

Dati questi risultati ecco che non mancano importanti implicazioni per chi fa content marketing sui social media, ecco alcuni spunti di riflessione:

  • I social hanno ancora un ruolo fondamentale, ma più per creare brand awareness e coinvolgimento che per generare traffico
  • L’obiettivo del contenuto efficace non è più ottenere conversioni con titoli virali ma pensare se le persone possono sentirsi partecipi del contenuto e quindi condividerlo con gli amici
  • La nuova priorità per le aziende è costruire autorevolezza e una solida reputazione
  • Il bravo content marketer lavora sulle nicchie di contenuti prima che lo facciano alti e i newsbrand generalisti sono destinati a valere e funzionare sempre meno. Lo stesso avviene a livello aziendale
  • E’ importante valorizzare il concetto di distribuzione diretta, a partire dalla newsletter che sta vivendo una nuova crescita
  • Vanno incoraggiati gli user generated content ed è ormai necessario promuovere i contenuti più efficaci con apposite campagne di Facebook Ads, focalizzando l’attenzione sulla qualità e non sulla quantità dei post
  • Non si può più rinunciare a conoscere le tecniche di scrittura SEO per i social media, elemento essenziale per essere trovati online.

Conclusioni

Se può essere scritto, o pensato, può essere filmato” – Stanley Kubrick


Sappiamo come i video online siano oggi uno dei principali driver del traffico, ma il vero boom dei video avverrà nel 2019 e si prevede questo strumento genererà la metà di tutto il traffico online dato un rapporto di interazione del 60% superiore alle foto.

Concludiamo questo articolo con una risorsa utile a chi fa content marketing in azienda: il Content Marketing Template, da scaricare subito.

image_pdfimage_print

LEAVE A REPLY

Login with:
Powered by Sociable!