Di questo 2021 forse vogliamo portarci dietro poche cose, le numerose vittorie sportive dell’Italia, i Maneskin che vincono l’Eurovision e io direi anche qualche film e serie tv.

Ho fatto una selezione di 5 tra serie, programmi e film, italiani e stranieri, per fare un ripasso dei fenomeni 2021 e per attendere con ansia quelli del 2022.

1) E’ STATA LA MANO DI DIO (Paolo Sorrentino)

L’ultima fatica del pluripremiato regista Paolo Sorrentino omaggia la sua città natale Napoli con il suo stile inimitabile. Attraverso scene dalle atmosfere felliniane, ricordi di infanzia anni ’80 e attori meravigliosi come Teresa Saponangelo e Toni Servillo nei panni dei genitori del regista, il film autobiografico racconta la storia di Fabietto, adolescente che sogna l’arrivo di Maradona nel Napoli ed è affascinato dal grande cinema. Vincitore del Leone d’Argento alla 78ª Mostra del Cinema di Venezia, visibile su Netflix, “È stata la mano di Dio” riprende in parte la vita del regista napoletano, compreso un episodio molto doloroso della sua adolescenza e lascia nello spettatore una poetica malinconia. Dopo “La Grande Bellezza”, uno splendido omaggio alla città di Roma, Sorrentino celebra Napoli con tutti i suoi affascinanti misteri e i luoghi unici.

2) SQUID GAME (Hwang Dong-hyuk)
Serie tv sudcoreana di Netflix, scritta e diretta da Hwang Dong-hyuk, originale e cruda, che in pochissime ore è diventata un fenomeno mondiale e che ha scatenato non poche polemiche. Abbiamo assistito a bambini ed adolescenti travolti da questa serie, per niente adatta ai minori, ma che si fa portatrice di messaggi che probabilmente fanno rabbrividire solo gli adulti. È la storia di un gioco con in palio un montepremi astronomico, con diverse prove ispirate ai giochi d’infanzia coreani, da cui viene il titolo “Squid game”, gioco del calamaro, uno tra i più famosi giochi coreani per bambini. Per questo gioco al massacro vengono ingaggiati persone con grandi problemi economici e pesanti debiti. Un prodotto imperdibile, ora uscito anche in lingua italiana, che va sicuramente visto, in attesa della seconda stagione ufficiosamente confermata e della terza di cui già si parla.

3) “LOL – Chi ride è fuori” (Alessio Pollacci)
Il game show targato Amazon che ha caratterizzato questo 2021. Un format in cui dieci famosi comici italiani si sono sfidati per sei ore consecutive, cercando di non ridere e tentando di far ridere gli avversari. Il risultato è stato una serie di gag e momenti esilaranti, sul filo dell’improvvisazione, che hanno dato vita a video e meme virali sui social. Un fenomeno da migliaia di visualizzazioni e condivisioni, con a capo uno su tutti, il grandioso Lillo del duo comico Lillo & Greg, con la sua ormai famosissima battuta “So Lillo!”.

4) STRAPPARE LUNGO I BORDI (Michele Rech)

Sicuramente la serie italiana dell’anno, “Strappare lungo i bordi”, scritta e diretta dal fumettista Zerocalcare (Michele Rech) per Netflix, ci ha fatto riflettere facendoci anche tanto ridere. Sei episodi in cui il protagonista affronta i temi più cari alla sua generazione, quella dei millennial, con ironia ed intelligenza, sensibilità e realismo. La ricerca di una certa stabilità, emotiva e professionale, è il filo conduttore del viaggio che Zero fa con Sarah e Secco, suoi due migliori amici, sempre accompagnato dall’immancabile Armadillo, personaggio meraviglioso che vive con lui e che rappresenta il suo lato più razionale e cinico, con la voce del grande attore romano Valerio Mastandrea.

5) HOUSE OF GUCCI (Ridley Scott)
Uscito al cinema a dicembre, narra la storia della famiglia Gucci, in particolare la vicenza dell’omicidio di Maurizio Gucci. Ha diviso la critica quest’ultima opera di Ridley Scott, nonostante il cast stellare composto da Adam Driver, nei panni dell’ex direttore dell’azienda Gucci, Jared Leto che interpreta Paolo Gucci, Al Pacino, Jeremy Irons e soprattutto la fantastica Lady Gaga. La cantante americana dalle origini italiane, ha dato vita al controverso personaggio di Patrizia Reggiani, chiamata la Vedova nera, l’ex moglie di Gucci, accusata di aver organizzato l’omicidio dell’imprenditore.

Quello che ci aspetta nel 2022

Tanti i film e le serie attese nel nuovo anno, di qualcosa si ha già una data indicativa, di qualcos’altro ancora no, come ad esempio la quarta stagione dell’amata serie “Stranger Things”, di cui si hanno ancora poche notizie.

La primavera dell’anno nuovo ci regalerà la seconda stagione del sopra citato programma di Amazon “LOL” e due importanti film stranieri come “The Batman” e “Top Gun – Maverick”. A settembre finalmente arriverà il momento della serie tv “Il Signore degli Anelli”, che inevitabilmente sarà paragonata alla mitica trilogia cinematografica, iniziata nel 2001, tratta dall’omonima saga letteraria di Tolkien.

Non ci resta che augurarci un luminoso 2022, all’insegna delle belle emozioni, sullo schermo e nella vita.

 

Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti. Rispondiamo sempre.

SmakNews_Smart_Marketing_logo_SResta aggiornato sulle nostre pubblicazioni e sulle ultime novità dal mondo del marketing e della comuni-cazione.

Qui, se vuoi, puoi consultare la nostra Privacy Policy

image_pdfimage_print

LEAVE A REPLY

Login with:
Powered by Sociable!