Obiettivo lavoro: conosci l’arbeidsglede, che in norvegese significa “gioia del lavoro”?

0
794
Nell'imagine un gruppo di impiegati lavora con gioia - Smart Marketing
Foto di Brooke Cagle da Unsplash.

Lavorare per molti in Italia è considerato un dovere e pochi amano affermare che provano gioia nel lavorare, tuttavia in Norvegia è diverso ed è nato un termine che indica proprio la “gioia del lavoro”. Si tratta dell’arbeidsglede, che si riferisce al senso di soddisfazione e realizzazione personale che le persone possono sperimentare quando si impegnano in un lavoro significativo e gratificante.

Andare oltre il piacere di lavorare per sentirsi parte di una comunità

L’arbeidsglede non è semplicemente il piacere di eseguire compiti specifici sul lavoro, ma è una sensazione più profonda che viene dal sentire di essere parte di una comunità lavorativa in cui le persone si sostengono a vicenda e si sentono valorizzate. Questo può includere la possibilità di sviluppare le proprie competenze, di essere creativi e di avere un impatto positivo sul mondo.

L’arbeidsglede è considerato importante nella cultura del lavoro norvegese e molti imprenditori e leader cercano di creare un ambiente di lavoro positivo e collaborativo in cui i dipendenti si sentono motivati e soddisfatti.

Italiani e lavoro: siamo davvero soddisfatti?

Se la Norvegia e il Nord Europa registrano alti livelli di soddisfazione sul lavoro, secondo i dati del Rapporto Annuale 2021 dell’Osservatorio sul Lavoro della Fondazione Giacomo Brodolini, il livello di soddisfazione lavorativa degli italiani è abbastanza basso. Solo il 46,5% dei lavoratori italiani è soddisfatto del proprio lavoro, mentre il 28,5% è insoddisfatto e il 25% è indifferente.

Inoltre, il rapporto evidenzia che il livello di soddisfazione è influenzato da diversi fattori, come il tipo di contratto, il livello di istruzione, il settore di appartenenza e il genere. Ad esempio, i lavoratori con contratti a tempo indeterminato sono più soddisfatti rispetto a quelli con contratti a termine, e i lavoratori con un livello di istruzione più elevato sono più soddisfatti rispetto a quelli con un livello di istruzione inferiore.

In generale, i dati suggeriscono che c’è ancora molto lavoro da fare per migliorare le condizioni lavorative in Italia e aumentare il livello di soddisfazione dei lavoratori.

Nella foto un gruppo di impiegati al lavoro davanti ad un pc - Smart Marketing
Foto di Mimi Thian da Unsplash.
Cosa si può fare per aumentare la soddisfazione sul lavoro?

Anche senza arrivare all’arbeidsglede norvegese, le aziende possono fare davvero molto per aumentare la soddisfazione dei dipendenti e dei collaboratori e creare un migliore ambiente di lavoro. Tra le azioni più significative ci sono:

  1. Dare riconoscimento e apprezzamento: i dipendenti che si sentono valorizzati e riconosciuti per il loro lavoro sono generalmente più soddisfatti. I manager dovrebbero quindi cercare di riconoscere e apprezzare regolarmente i risultati dei dipendenti e il loro contributo all’organizzazione.
  2. Fornire opportunità di sviluppo professionale: i dipendenti che hanno la possibilità di sviluppare le proprie competenze e di crescere professionalmente sono più soddisfatti e motivati. I manager dovrebbero quindi fornire opportunità di formazione, mentoring e coaching per aiutare i dipendenti a svilupparsi e a raggiungere i loro obiettivi professionali.
  3. Offrire flessibilità: i dipendenti che hanno la flessibilità di lavorare in modi che soddisfano le loro esigenze personali e familiari sono generalmente più soddisfatti. I manager dovrebbero quindi cercare di offrire flessibilità in termini di orari di lavoro, lavoro da remoto o altre opzioni che permettano ai dipendenti di bilanciare il lavoro e la vita privata.

Oltre a questo è importante creare un clima di lavoro positivo e ascoltare le esigenze dei dipendenti e coinvolgerli nei processi decisionali che li riguardano.

Queste sono solo alcune delle azioni che possono essere intraprese per aumentare la soddisfazione sul lavoro dei dipendenti. Tuttavia, è importante ricordare che ogni organizzazione e ogni gruppo di dipendenti ha le proprie esigenze e che quindi le azioni specifiche da intraprendere possono variare in base al contesto.

Scopri il nuovo numero: “Obiettivo Lavoro”

Tanti sono i significati che una parola come “lavoro” porta con sé. E tante sono le dinamiche e le aspettative che possiamo trovare dietro al lavoro. E oggi, forse come mai prima di adesso, ognuno dà al lavoro un’accezione diversa ed unica.

Un libro per riflettere sul mondo del lavoro: Lavoro di merito di Marco Fattizzo

Il titolare d’azienda vecchio stampo che vuol fare employer branding (ma non ha idea di cosa sia), la giovane professionista che vuole fare strada nel marketing e trova tanti ostacoli, la neo-laureata con tante ambizioni che si ritrova a vendere contratti luce e gas, il recruiter che vuol fare al meglio il suo lavoro e spesso si scontra con realtà difficilissime, persone di ogni età che alla fine vorrebbero solo lavorare e star bene.

E si scontrano quotidianamente con le dure realtà del mondo del lavoro. Tanti personaggi con punti di vista differenti, si confrontano con il mondo del lavoro in Italia. Attraversando momenti di discriminazione, mortificazione e frustrazione ma anche di vittorie, successi e rivincite.

Se vi è un filo conduttore che lega questi personaggi provenienti da luoghi distanti e con “esperienze di vita” eterogenee è però la voglia di non mollare mai, di continuare a lottare, anche a costo di doversi scontrare violentemente con una realtà che delude puntualmente le aspettative. Ed ecco che, laddove la vita sembra toccare il fondo più cupo, emergono improvvisi spiragli di luce, riaffiora la speranza e, con essa, l’entusiasmo e la voglia di mettersi in gioco.

Acquistalo su Amazon e… buon lavoro!

 

Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti. Rispondiamo sempre.

SmakNews_Smart_Marketing_logo_SResta aggiornato sulle nostre pubblicazioni e sulle ultime novità dal mondo del marketing e della comunicazione.

Hai letto fino qui? Allora questi contenuti devono essere davvero interessanti!

Iscriviti per restare in contatto con Smart Marketing. Senza perderti nulla!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.