Differenze tra giornalismo, ufficio stampa e brand journalism. Intervista a Daniele Chieffi.

0
1923
image_pdfimage_print

Nel mondo della comunicazione, del marketing e del content marketing spesso si fa una gran confusione con certi termini tecnici che identificano però aspetti ben distinti l’uno dall’altro.

Nello specifico parliamo della definizione, delle differenze e delle specificità dell’attività del giornalismo e del brand journalism, così come della erronea collocazione del ruolo dell’ufficio stampa.

Proprio per fare chiarezza su questi temi, in occasione dell’evento Seo&Love di cui siamo stati media partner, abbiamo intervistato Daniele Chieffi, capo della Factory e della comunicazione digitale di AGI e Membro del consiglio direttivo di Ferpi: con il suo intervento definisce efficacemente l’attività giornalistica e il brand journalism, facendo luce su questo mondo.

Inoltre, citando il caso Netflix, pone l’attenzione sul valore innovativo derivante dall’uso del brand journalism da parte delle aziende: sapersi porre come obiettivo la ricerca di quello che davvero interessa al proprio pubblico e costruirlo in termini di valore informativo.

Hai letto fino qui? Allora questi contenuti devono essere davvero interessanti!

Iscriviti per restare in contatto con Smart Marketing. Senza perderti nulla!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.