A parole siamo tutti collaborativi e aperti al confronto, mentre nei fatti è molto più vero che siamo concentrati sui noi stessi e sulle nostre attività. Vogliamo essere ascoltati, capiti e compresi, ma non sempre siamo disposti ad ascoltare, capire e comprendere gli altri.

Nelle relazioni di lavoro, ma anche in quelle personali, può capitare di dover rispondere a delle richieste, o farne, dimenticandoci completamente della controparte. Vogliamo risposte complete e rapide quando chiediamo, ci prendiamo tempo e spazio quando dobbiamo rispondere.

Queste dinamiche portano a “conflitti” e lungaggini evitabili. Entrambe le parti sentono di avere legittimamente ragione ed entrambe le parti vogliono che sia evidente.

Quando inviamo una richiesta, il nostro obiettivo è che qualcuno ci fornisca un “pezzo” per arrivare al nostro obiettivo. Quando rispondiamo ad una richiesta, sappiamo che il nostro obiettivo è quello di fornire quel pezzo. Molto semplice: obiettivi condivisi, soluzione a portata di mano.

A volte però si crea invece un cortocircuito. Basta un’informazione poco chiara, una parola mal interpretata et similia, per perdere di vista l’obiettivo e trasportare il confronto su un altro livello, quello del “chi ha ragione”. Da qui in avanti, lo scambio comunicativo non è più incentrato sullo scopo finale, ma su tutt’altro.

Dopo diversi scambi, si arriva comunque quasi sempre alla soluzione condivisa. Nel mezzo però abbiamo registrato sicuramente tanto tempo perso e magari anche qualche malumore da ambo le parti. Aspetti, quest’ultimi, non graditi a nessuno. E poca importa chi si è portato a casa la bandierina “eh, però l’ultima parola l’ho avuta io”.

La prossima volta che ti trovi in una situazione del genere chiediti subito: qual è il mio obiettivo? …vincere una futile disputa o trovare una soluzione condivisa?

Ti è piaciuto? Hai qualche considerazione in merito? Fammelo sapere nei commenti. Rispondo sempre.
Se vuoi rimanere in contatto con me questo è il link giusto: www.linkedin.com/in/ivanzorico

SmakNews_Smart_Marketing_logo_SResta aggiornato sulle nostre pubblicazioni e sulle ultime novità dal mondo del marketing e della comunicazione.

Qui, se vuoi, puoi consultare la nostra Privacy Policy

image_pdfimage_print

LEAVE A REPLY

Login with:
Powered by Sociable!