Tutto pronto per la 1° edizione dell’evento “TAWAVE: Sostenibilità digitale e società data driven”, che si terrà, sabato 25 settembre, presso il suggestivo Salina Hotel, sito in Viale Unità d’Italia, 648-650 a Taranto. L’evento, organizzato dall’associazione di promozione sociale surfHers in collaborazione con Sabanet – Main Partner – e lo studio Pirola Pennuto Zei & Associati, gode del patrocinio del Comune di Taranto e dell’Università degli Studi  “Aldo Moro”di Bari.

Nell'immagine la splendida piscina dell'Salina Hotel a Taranto - Smart Marketing
La splendida piscina dell’Salina Hotel a Taranto.

L’iniziativa, che mira a diventare un appuntamento con cadenza annuale, nasce per incentivare il dibattito tra imprenditori, professionisti e istituzioni del Meridione sul tema dell’innovazione. Gli organizzatori per questa edizione inaugurale hanno ritenuto di affrontare uno dei temi di maggiore attualità a livello nazionale e internazionale: la digitalizzazione delle imprese e le politiche di responsabilità sociale.

L’evento si pone, infatti, l’ambizioso obiettivo di approfondire il complesso rapporto tra innovazione tecnologica e sostenibilità e di fornire una panoramica sulle principali soluzioni che le imprese sono chiamate ad implementare al fine, da una parte, di digitalizzare la propria attività e, dall’altra, di includere tra i propri obiettivi di business l’attenzione all’ambiente e al sociale.

“L’obiettivo che vogliamo raggiungere attraverso questo evento – ha dichiarato a tal proposito Fabrizio Manzulli, assessore allo Sviluppo Economico al Comune di Tarantoè quello di creare sul territorio una sinergia di interessi comuni tra aziende, professionisti, imprenditori e studenti interessati al mondo digital. L’enfasi sull’innovazione e sull’imprenditorialità costituisce un punto fondamentale nella nostra analisi economica”.

Il programma, che si svolgerà in una mezza giornata full-immersion dalle ore 15:00 in poi, prenderà avvio con il Workshop gratuito “Lightning Decision Jam: il meglio dei processi di problem-solving del mondo”, tenuto da Andrea Romoli, autore presso StartupItalia, Event and Workshop Organizer, Digital Connector.

Il docente del workshop “Lightning Decision Jam: il meglio dei processi di problem-solving del mondo”, Andrea Romoli, autore presso StartupItalia, Event and Workshop Organizer, Digital Connector.
Il docente del workshop “Lightning Decision Jam: il meglio dei processi di problem-solving del mondo”, Andrea Romoli, autore presso StartupItalia, Event and Workshop Organizer, Digital Connector.

A partire dalle 16.30 e fino alle 20.30 si alterneranno una serie di interventi, strutturati in maniera tale da coinvolgere attivamente i partecipanti presenti in sala, a cui prenderà parte un ricco parterre di ospiti:

  • Gianfranco Zizzo, CEO di Sabanet.
  • Armando Reale, Direttore commerciale Sabanet.
  • Marco Belardi, Consulente Direzione delle Politiche Industriali presso il Ministero dello Sviluppo Economico e presidente della commissione tecnica UNI CT 519 “Tecnologie Abilitanti per Industry 4.0”.
  • Antonio Poggi, COO di Visokio (azienda inglese che si occupa di Business Intelligence e Data Analytics).
  • Cosimo Palmisano, Imprenditore Digitale, TEDx Speaker, Esperto di Intelligenza Artificiale.
  • Mattia Salerno, IT e Data Protection Lawyer e Senior Associate di Pirola Pennuto Zei.
  • Giovanni Liotta, Senior Associate Pirola Pennuto Zei – Dottore Commercialista e Revisore Contabile con expertise in materia di Sostenibilità e Terzo Settore.
  • Giuseppe Desolda, docente di Programmazione per il Web presso il CdS Informatica e Comunicazione Digitale dell’Università degli studi di Bari “Aldo Moro”.
  • Vittoria Cinzia Cardone, Innovation Manager.
  • Lara D’Argento, Growth Mentor, si occupa di innovazione culturale con esperienza in progetti sia ROI-oriented, sia SROI-oriented.
  • Giuseppe Sanseverino, professore di Diritto Amministrativo presso l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”.
  • Lino Fornaro, Senior Security Consultant.
L’evento si rivolge ad imprese, professionisti, lavoratori free-lance e studenti ed a tutti quei curiosi che vogliono comprendere meglio il mondo digitale che noi tutti abitiamo.

La partecipazione è gratuita, l’iscrizione è tuttavia obbligatoria, trattandosi di posti limitati. Il Workshop d’apertura è riservato a n° 20 persone.

Per iscriversi è necessario compilare il Form disponibile al seguente link https://www.tawave.it/evento/ o, in alternativa, inviando una e-mail all’indirizzo: eventotawave@gmail.com

L’iniziativa segna il debutto dell’associazione, tutta al femminile, surfHers, fondata da Alessia Demarco, Mariagrazia Efato, Valeria Merlo, Stefania Ressa e Carlotta Spalluto – professioniste tarantine nel settore digitale – che ha l’obbiettivo di promuovere campagne di sensibilizzazione volte a diffondere maggiore consapevolezza e conoscenza delle tematiche legate all’innovazione digitale.

Le fondatrici dell'Associazione surfHers: Alessia Demarco, Mariagrazia Efato, Valeria Merlo, Stefania Ressa e Carlotta Spalluto.
Le fondatrici dell’Associazione surfHers: Alessia Demarco, Mariagrazia Efato, Valeria Merlo, Stefania Ressa e Carlotta Spalluto.

Proprio a Mariagrazia Efato, presidente associazione surfHers, abbiamo chiesto quanto è importante per una città come Taranto che venga organizzato un evento “innovativo” come questo:

“Era un venerdì d’estate quando ci siamo ritrovate a scambiarci idee, pensieri e riflessioni. Lavoravamo già da diversi mesi nella stessa azienda, Sabanet, e non era la prima volta che ci capitava. Ma quel giorno aveva un sapore diverso, nuovo. Eravamo stanche di condividere solo tra noi le nostre esperienze ed aspirazioni. Così, con 4 visionarie, colleghe ed amiche, Alessia Demarco, Valeria Merlo, Stefania Ressa e Carlotta Spalluto, abbiamo fondato l’Associazione surfHers. SurfHers nasce da una forte comunanza di intenti, dall’esigenza di dar voce a tutto quello che quotidianamente facciamo e dal desiderio impellente di avere un impatto sulle persone e sul territorio in cui viviamo. Abbiamo deciso di presentarci, così, attraverso l’evento TAWAVE – l’onda del cambiamento. Quello che ci auguriamo, con questa prima edizione, è di poter essere un punto di riferimento nel settore dell’innovazione e di creare sinergie tra imprenditori, studenti e appassionati di digital, per crescere, migliorare insieme e dare vita ad una Community vera e propria.”

Hanno contribuito all’ideazione dell’iniziativa Sabanet, software house tarantina con sedi in tutta Italia, e Pirola Pennuto Zei & Associati, primario studio di consulenza tributaria e legale in Italia, che da tempo promuove iniziative congiunte per diffondere consapevolezza sui temi della tecnologia e dell’innovazione digitale all’interno delle aziende.

Importanti sostegni alla manifestazione sono arrivati dalle aziende del territorio, fra cui: Rino Petino srl (MAIN SPONSOR) – Progetto Automatico srlAbintrax srlMedical Center Taranto srlFondazione Taranto25, Lavanderia Fanelli srl, Tinazzi srl.

Ribadiamo che l’evento “TAWAVE: Sostenibilità digitale e società data driven” si terrà a Taranto sabato 25 settembre, dalle ore 15:00 alle 20:30 e che la partecipazione è gratuita, trattandosi però di posti limitati l’iscrizione è obbligatoria.

Il Workshop d’apertura è riservato a n° 20 persone.

Per iscriversi è necessario compilare il Form disponibile al seguente link https://www.tawave.it/evento/ o, in alternativa, inviando una e-mail all’indirizzo: eventotawave@gmail.com

 

Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti. Rispondiamo sempre.

SmakNews_Smart_Marketing_logo_SResta aggiornato sulle nostre pubblicazioni e sulle ultime novità dal mondo del marketing e della comunicazione.

Qui, se vuoi, puoi consultare la nostra Privacy Policy

image_pdfimage_print

LEAVE A REPLY

Login with:
Powered by Sociable!