Lavorare all’EXPO 2015, fra domanda, offerta e figure professionali ricercate

0
991

Ivan Zorico (224)

 

 

 

 

Ci siamo quasi. L’Esposizione Universale 2015, che come ormai saprete si terrà a Milano tra i comuni di Rho e Pero, è alle porte. Per 6 mesi Milano diventerà la capitale del mondo, ospitando 144 Paesi e 3 Organizzazioni Internazionali. Una manifestazione che da sola sta riuscendo e riuscirà a dare (a volte trascinandosi anche delle polemiche) migliaia di posti di lavoro.

05-expo-gateMolti di questi, ovviamente termineranno con la chiusura dell’EXPO (31 ottobre 2015) ma taluni altri, magari, potranno proseguire in una nuova collocazione con la medesima società di inserimento. Insomma una grande occasione da non lasciarsi sfuggire.

Molte le figure richieste. Una figura chiave è quella del “tecnico della gestione dei grandi eventi” che, sostanzialmente, si occuperà degli aspetti pratici dell’Esposizione.

Ma ci sarà spazio e risalto anche per altre figure non propriamente tecniche: addetti stampa e preposti all’accoglienza, cassieri, camerieri di sala, commis di sala e cuochi.

Ed ancora: hostess e steward, elettricisti, addetti ai padiglioni, addetti alla sicurezza ed addetti alla biglietteria. E poi: autisti, baristi, camerieri, guide turistiche, interpreti, receptionist, segretari di ricevimento e sommelier.

Molti di queste offerte sono ovviamente correlate all’evento EXPO. Milioni, infatti, saranno le persone che visiteranno l’Esposizione Universale, portandosi dietro tutta una serie di esigenze da soddisfare che si tradurranno, appunto, in posti di lavoro.

La società di selezione che si è aggiudicata la gara per gestire i servizi di reclutamento, selezione, formazione e gestione delle risorse umane è il Gruppo Manpower.logo-manpowergroup_expo_ver

Tutti gli annunci sono pubblicati su un portale unico e, al termine dell’Esposizione prevista per il 31 ottobre, la stessa società di selezione assisterà chi ha lavorato all’EXPO a trovare una nuova occupazione.

Insomma, come ho detto, è una occasione da non lasciarsi sfuggire. Sicuramente per chi troverà lavoro saranno 6 mesi intensi ma, al contempo, fortemente formativi e di prospettiva.

 

Per maggiori informazioni sui profili ricercati:

Manpower per l’EXPO

image_pdfimage_print

LEAVE A REPLY

Login with:
Powered by Sociable!