Quali sono state le tue ultime ricerche su Google o su qualsiasi altro motore di ricerca?

Personalmente ho ricercato alcune notizie, un paio di indirizzi e dei prodotti a cui ero interessato. Tutte queste ricerche, seppur dissimili le une dalle altre, avevano un aspetto in comune: erano il tentativo di trovare delle soluzioni. Soluzioni per la mia curiosità; soluzioni per la mia necessità di raggiungere un determinato luogo; soluzioni per le mie necessità di acquisto.

Quando facciamo una qualsiasi ricerca, a meno che non sia estremamente specifica, cerchiamo semplicemente qualcosa di utile in grado di soddisfare un nostro bisogno. Google e gli altri motori di ricerca lo sanno bene e di fatto ci mostrano subito quelle soluzioni che maggiormente hanno soddisfatto altre persone con il nostro stesso bisogno. E lo fanno talmente bene che la maggior parte dei click si fermano ai primi 3 risultati presenti nella prima pagina.

In pratica ci forniscono magicamente la cosa che ci serve di più in quel preciso momento: la soluzione ad uno specifico bisogno, ad uno specifico problema.

Scopri il nuovo numero: “Tutto è Comunicazione”

In 20 anni è cambiato tutto. Ai media tradizionali si è affiancato internet. Lo smartphone ci ha portati nel futuro. Con le applicazioni si sono creati nuovi modelli di business. I social hanno fatto il resto. Oggi tutto è comunicazione!

Tra le varie definizioni o concetti che si possono accostare al marketing, quello di risolvere problemi è certamente uno dei più indovinati. Essere in grado di farlo, nel momento in cui realmente le persone hanno una data necessità, ci permette di avere un vantaggio competitivo molto forte.

Ed è proprio su questo aspetto che si poggia una delle attività di marketing che esprime la sua maggiore efficacia nel medio-lungo periodo: il content marketing. Attraverso questa pratica non invasiva, si riesce ad assicurarsi l’attenzione delle persone restituendo loro valore. Il ché non si traduce con il dover vendere simultaneamente il proprio prodotto o servizio ma, come ci insegnano Google & Co., nell’offrire semplicemente delle soluzioni.

Sarà poi la nostra capacità di farlo nella maniera opportuna a creare una relazione tale per cui la persona riconosca utile il nostro contenuto, si incuriosisca, navighi sul nostro sito, magari si iscriva alla newsletter e provi uno dei prodotti/servizi offerti. In questo modo, un semplice utente che cercava delle informazioni si può trasformare in un cliente fidelizzato, ovviamente a patto che il prodotto/servizio acquistato si riveli comunque all’altezza delle aspettative.

Offri soluzioni, risolvi un problema, il resto verrà di conseguenza.

Ti è piaciuto? Hai qualche riflessione da condividere? Fammelo sapere nei commenti. Rispondo sempre.
Rimaniamo in contatto: www.linkedin.com/in/ivanzorico

SmakNews_Smart_Marketing_logo_SResta aggiornato sulle nostre pubblicazioni e sulle ultime novità dal mondo del marketing e della comunicazione.

Qui, se vuoi, puoi consultare la nostra Privacy Policy

image_pdfimage_print

LEAVE A REPLY

Login with:
Powered by Sociable!