Facebook punta ad impossessarsi della Televisione!

0
181


Che i video siano la forma di comunicazione maggiormente in crescita
nell’ultimo anno e mezzo non è più una suggestione, ma un dato di fatto. Ne abbiamo già parlato per la componente legata all’advertising, con una crescita del +38% e +141 milioni di euro di fatturato rispetto al 2016. E ne abbiamo parlato anche citando un recente studio promosso da We are social e Hootsuite – Digital in 2017 – che vede Youtube e Facebook quali social più utilizzati. Sempre questo studio afferma che il 31% degli italiani guarda video online almeno una volta al giorno.

Insomma, come detto, i video sono una modalità di comunicazione largamente utilizzata.

Ma quali sono i motivi di questo “successo improvviso”?

#1 Facilità di fruizione: guardare 3-5 minuti di video è sicuramente molto più semplice che leggere un report di 2-3 pagine et similia

#2 Chiaro: condensare un contenuto in 3-5 minuti di video “obbliga” l’editor a dare l’informazione senza troppi fronzoli.

#3 Impatto: poter utilizzare ed alternare immagini, audio e testo, dona forza al contenuto.

Queste sono, a mio parere, le principali caratteristiche che hanno determinato il successo dei video. Ma evidentemente non sono tutte e, evidentemente, non sono abbastanza per dare una spiegazione. Quello che ha dato la spinta maggiore ai video in questo anno e mezzo, è il grande investimento che Facebook ha portato avanti per supportare la fruizione dei video sulla sua piattaforma. Grazie ad un algoritmo, sulle bacheche di ognuno di noi, Facebook ha dato maggiore evidenza ai video rispetto ai post testuali e/o con immagini. E le dirette live sono diventate di uso comune.

A smartphone user shows the Facebook application on his phone in Zenica, in this photo illustration

Lo scopo?
Sempre puramente commerciale. Facebook ha intenzione di inserire pubblicità all’interno dei video più lunghi. Ma non basta. Secondo indiscrezioni, Facebook vuole la Televisione. L’intento è quello di trasmettere in streaming i video sulla Tv per mezzo di una applicazione che si interfacci con Apple Tv ed altri analoghi apparecchi per fruire dei contenuti online sulla tv.

Facebook, insomma, non vuole essere più (o solo) un social media, ma ambisce ad essere il Media.

image_pdfimage_print

LEAVE A REPLY

Login with:
Powered by Sociable!