Documentare qualsiasi cosa, ovunque ci si trova al limite del possibile per poi pubblicarla, condividerla, renderla immortale – Professione Reporter  – armato di macchina fotografica e taccuino prima, di videocamera e microfono, poi, ed oggi esclusivamente di smartphone,  nel nuovo modo di considerare la professione.reporter

Quello che prima era un mestiere ricercato e di nicchia, oggi è divenuto uno stile di vita comune ai più che, con capacità narrative e produttive oltre che conoscenze tecniche nell’utilizzo di nuove tecnologie, riescono a “confezionare” storie in grado di documentare e fare informazione.

Ripercorrendo all’indietro le tappe del “documentare” è facilmente riconoscibile l’evoluzione e la trasformazione che la scrittura ha visto nella sua tradizione. Prima Reporter, poi Digital writer, fino a diventare produttori di informazioni, professionisti del settore che si sono reinventati, messi in discussione o che hanno iniziato la loro professione direttamente dal 2.0 dell’informazione, approcciando ad un mondo seppur conosciuto ma di gran lunga differente con regole nuove e metodologie diverse.digital-writer

Lettori di lunghi reportage, hanno lasciato il posto a fruitori di documentari, fino a doversi improvvisamente confrontare con una RETE dove essenzialmente vi erano lettori che cominciavano ad assaporare nuovi modi di lettura, preferire l’eBook al tradizionale libro, il magazine on line al tradizionale giornale e così via…Lettori nell’essenza del termine che si limitavano a leggere contenuti sviluppati da altri.

Poi un cambio di rotta verso un desiderio sempre più forte di contribuire, partecipare attivamente, commentare, rispondere, condividere e produrre a propria volta contributi… Ecco che chiunque diventa autore: autore di informazioni, autore di storie, autore di contenuti che cominciano a popolare la rete, non più per essere letti ma per essere CONDIVISI.

Ecco che nascono i Produttori di informazioni, coloro che identificano in qualsiasi momento un’opportunità per raccontare e condividere un’esperienza: qualche riga di didascalia, una foto, un video o un’immagine e via sul web, in un post o in un tweet.

Un passaggio evolutivo così repentino da non rendersene conto se non fermandosi a pensare a come il cambiamento si è velocemente impossessato di una modalità, ormai diventata abitudine.  blog

D’altronde il blogger è una professione che sta affiancando il giornalista in termini di autorevolezza, è colui che scrive liberamente di ciò che lo appassiona senza obbligo di scadenze fisse e senza essere legato a rapporti lavorativi con una testata o un’azienda. Un free lance, insomma, che produce contenuti innovativi con continuità e che è sempre più un Influencer della Rete, capace di far parlare di sé e dei suoi “contenuti”. Una professionalità riconosciuta da poco e che sta sempre più spopolando soprattutto nel mondo del Retail.

Reporter, Digital writer, Producer sono facce della stessa medaglia con il comun denominatore di raccontare e documentare ma a ciascuno il suo … canale, approccio e metodologia per professionalità e stili del tutto differenti.

image_pdfimage_print

LEAVE A REPLY

Login with:
Powered by Sociable!