Codice Montemagno: la “non-recensione” del libro di Marco Montemagno

0
643

“Codice Montemagno: diventa imprenditore di te stesso grazie al digital”, edito da Mondadori nel gennaio 2017, è un libro che racchiude gli ultimi 2 anni di video che lo stesso Montemagno ha giornalmente pubblicato sui suoi profili social (Facebook su tutti). Ad ogni video pubblicato, la sua community cresceva. Ad ogni contenuto utile condiviso, il suo nome si faceva strada nei meandri del web. Dapprima ai pochi (mi ci metto in mezzo) a cui interessa il mondo digital e della comunicazione, per poi arrivare al grande pubblico (ad oggi conta oltre 350k “mi piace” su Facebook, ed altre decine di migliaia di follower su i suoi profili You Tube ed Instagram).

 

Bene, se questa fosse una recensione canonica, dovrei proseguire l’articolo parlando di com’è composto il sommario, snocciolare gli argomenti trattati e bla bla bla. Ma, a distanza di tre mesi dalla pubblicazione, mi sembrerebbe quantomeno superfluo. Se ne è scritto e parlato tanto. Quindi basta una semplice googolata per scoprirlo.

Essendo una “non-recensione”, quello che resta interessante di questo libro è il prodotto libro stesso. Cioè capire e spiegare come un signore che si autodefinisce un “dilettante professionista” sia riuscito ad essere ricercato da una nota casa editrice e a pubblicare un libro. Attenzione ragazzi, il processo (non ne ho le prove certe, ma credo fortemente sia andato così) è stato esattamente inverso rispetto a quanto accade nel 99% dei casi, ed a quanto siamo stati abituati a concepire. Di solito, infatti, accade che lo scrittore (ancora aspirante) scriva il suo bel libro e lo invii a tutte le case editrici del mondo, con la speranza che qualcuna di queste si accorga di lui.codice-montemagno

Nel caso di “Codice Montemagno: diventa imprenditore di te stesso grazie al digital” il processo è stato inverso: la casa editrice – Mondadori, per l’appunto – l’avrebbe cercato per pubblicare un suo libro. Lo so, è una sorta di cortocircuito mentale, ma è così.

La spiegazione che lo stesso Montemagno ha dato, e ripete continuamente nei suoi video, è molto semplice. Il lavoro (o più diffusamente l’opportunità) non si cerca, si attrae.

Come, vi starete chiedendo? Vi faccio rispondere direttamente da Montemagno (video sotto)

Quindi riepilogando ci vuole: volontà, fatica, impegno. E, ancora: volontà, fatica, impegno. E, di nuovo, volontà, fatica, impegno. E così via per molto molto tempo. Questa è la formula magica che ci insegna Montemagno e che chi vuole costruire qualcosa per se stesso, magari passando dal digitale, deve assolutamente seguire. Zero scorciatoie. Zero trucchetti.
Volontà, fatica, impegno. E ripetizione.
Punto.

image_pdfimage_print

LEAVE A REPLY

Login with:
Powered by Sociable!