Il Natale si avvicina e la voglia di andare al cinema, tra il primo freddo e le nuove numerose uscite cinematografiche, cresce sempre di più. Tra cinepanettoni, drammi, sequel tanto attesi e commedie romantiche, ho scelto 5 nuovi film in uscita prima di Natale, per accontentare tutti i gusti:

“UNA NOTTE VIOLENTA E SILENZIOSA” (Regia di Tommy Wirkola, uscita 1° dicembre)

“Una notte violenta e silenziosa” (titolo originale “Violent night”), l’ultima opera del regista e sceneggiatore norvegese Tommy Wirkola, è il film di Natale che non ti aspetti. Protagonista è l’attore David Harbour, l’amatissimo Jim Hopper della famosa serie “Stranger Things”, che in questa black comedy riveste i panni di Babbo Natale, che esiste ed è parecchio aggressivo. E’ la notte di Natale ed una bambina e la sua famiglia sono tenuti in ostaggio da una banda di criminali che sono sulla lista dei “cattivi”, mentre la bambina, invece, crede nello spirito del Natale ed è una bambina buona, per questo l’insolito Santa Claus decide di aiutarla. Azione, ironia, sarcasmo, ma anche tanti buoni sentimenti in questo film originale e spassoso, in uscita l’1° dicembre;

“CHIARA” (Regia di Susanna Nicchiarelli, uscita 7 dicembre)

Torna a parlare di grandi personaggi femminili la bravissima regista Susanna Nicchiarelli. Dopo aver raccontato le vicende della cantante e modella tedesca Christa Päffgen, in arte Nico, nel film “Nico, 1988” del 2017 e della figlia di Karl Marx, Eleanor Marx, in “Miss Marx” del 2020, in questa sua ultima opera si dedica all’intenso personaggio di Santa Chiara d’Assisi. Ad interpretare Chiara è l’attrice Margherita Mazzucco che, dopo il successo del personaggio di Elena nella serie “L’amica geniale”, torna a vestire i panni di un’altra donna forte e risoluta. Il film “Chiara”, in uscita il 7 dicembre, è ambientato nel 1211 ad Assisi e vede la protagonista scappare di casa per raggiungere il suo amico Francesco, interpretato dall’attore Andrea Carpenzano, già apprezzato nei film “Il campione” e “Lovely boy”;

“IL CORSETTO DELL’IMPERATRICE” (Regia di Marie Kreutzer, uscita 7 dicembre)

Molto apprezzato dalla critica il film “Il corsetto dell’Imperatrice” (titolo originale “Corsage”) della regista austriaca Marie Kreutzer, in uscita il 7 dicembre. Il film di genere biografico/storico porta sullo schermo la storia della grande icona, l’Imperatrice Elisabetta d’Austria, meglio conosciuta come Principessa Sissi, alla vigilia dei suoi 40 anni. Magistralmente interpretata dall’attrice Vicky Krieps, la Principessa è già considerata anziana per l’epoca e comincia ad ossessionarla il pensiero che gli anni che passano possano far svanire la sua famigerata bellezza;

“AVATAR – LA VIA DELL’ACQUA” (Regia di James Cameron, uscita 14 dicembre)

Uno dei sequel più attesi, il fantascientifico “Avatar – La via dell’acqua”, riporta sullo schermo gli scenari del primo “Avatar”, del 2009, pellicola che detiene il record di incassi al mondo. Il regista James Cameron in questo film riprende gli eventi del primo, a distanza di dieci anni, ora i protagonisti Jake Sully e Neytiri hanno creato una famiglia ma, a causa di una vecchia minaccia, sono costretti a lasciare la loro casa ed esplorare le diverse regioni di Pandora. Se siete tra i numerosi che hanno amato “Avatar” non potete perdere il 14 dicembre l’uscita di questo sequel, della durata di “soli” 190 minuti. Cast eccezionale anche qui, composto da attori presenti già nel primo film, come Sam Worthington, Zoe Saldana, Stephen Lang, Giovanni Ribisi e Sigourney Weaver (che ritorna in un diverso ruolo) e grandi new entry come Kate Winslet, Vin Diesel, Cliff Curtis e Edie Falco;

“THE FABELMANS” (Regia di Steven Spielberg, uscita 22 dicembre)

Tra i film più attesi del Natale 2022 troviamo sicuramente “The Fabelsmans”, la nuova opera scritta e diretta da Steven Spielberg, in uscita nelle sale il 22 dicembre. Un film per certi versi autobiografico che promette di emozionare, travolgere, commuovere e far sognare, una vera dichiarazione d’amore verso il cinema. La pellicola narra la storia di Sammy Fabelman dall’infanzia fino ai diciott’anni e di come il cinema sia entrato nella sua esistenza. “The Fabelsmans” è il modo per il regista di raccontare, in maniera intima e struggente, ciò che il mondo del cinema ha rappresentato per lui e di come gli abbia cambiato la vita, una vita che ha dedicato completamente ad esso. Tra i punti di forza c’è sicuramente il personaggio della madre, Mitzi Fabelman (interpretata dalla coinvolgente Michelle Williams), una grande pianista che non ha coltivato pienamente il suo dono e per questo insegnerà al piccolo Sammy a sognare. Il film ha ricevuto il Premio del Pubblico al Toronto International Film Festival.

Scopri il nuovo numero: “Il Natale che verrà”

Il Natale porta in superficie sentimenti e stati d’animo unici. Ovviamente non c’è nulla di nuovo in queste parole. Tutti lo sanno, compreso i brand. Ed è proprio su questo tipo di sensazioni che le aziende puntano per influenzare legittimamente le nostre scelte d’acquisto.

Tantissime le novità di questi giorni, non dimentichiamoci, quindi, tra le prime corse alla ricerca dei regali e la difficile scelta degli addobbi natalizi, di andare al cinema…a sognare un Natale migliore.

Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti. Rispondiamo sempre.

SmakNews_Smart_Marketing_logo_SResta aggiornato sulle nostre pubblicazioni e sulle ultime novità dal mondo del marketing e della comunicazione.

Qui, se vuoi, puoi consultare la nostra Privacy Policy

image_pdfimage_print

LEAVE A REPLY

Login with:
Powered by Sociable!